Chris Froome: Il mio rivale è Contador

Iniziano le schermaglie tra i grandi favoriti del prossimo Tour de France. Al Delfinato sarà di scena la sfida Chris Froome – Vincenzo Nibali, ma il britannico snobba un po’ la maglia gialla in carica. “Il mio più grande rivale per il Tour de France è Alberto Contador” ha dichiarato Froome.

“Non posso dimenticare corridori come Vincenzo Nibali, Nairo Quintana o Alejandro Valverde, ma Contador è il punto di riferimento, l’uomo da battere. Ha un curriculum incredibile nelle grandi corse a tappe” continua Froome che dice anche di sentirsi motivato dalla sfida con Contador “C’è una sana rivalità, non ci odiamo, ma è qualcosa che ti spinge a dare di più nella preparazione”.

Ma pensando al Tour de France, Chris Froome sembra avere un rivale in più oltre a Contador, ed è il timore che in quella prima settimana molto tecnica possa succedere anche stavolta qualche imprevisto: “Bisogna sopravvivere in quella prima settimana” avverte Froome “Ci sono tappe difficili con il pavè e percorsi da classica. Una volta che arriveranno le montagne sarà un sollievo. Questo è quello per cui ti sei allenato, è quello che conta davvero nella corsa”.

Chris Froome, che ha appena compiuto trent’anni, vede davanti a sè ancora una lunga carriera al contrario di Contador che ha fissato nella prossima stagione il capolinea: “Io sono arrivato al ciclismo abbastanza tardi. Mi sento ancora giovane e voglio correr per vincere le grandi corse fino ai 35 anni. Mi sento come se stessi entrando negli anni migliori”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.