Contador, addio nel 2016

La prossima stagione sarà con ogni probabilità l’ultima per Alberto Contador. Il campione spagnolo l’ha annunciato durante la presentazione delle squadre giovanili aperte dalla sua Fondazione. “Fisicamente recupero bene e sto bene nella squadra, ma gli anni passano. Nel 2016 sarò ancora in gruppo ma sarà l’ultimo anno” ha annunciato Contador.

“Voglio concludere la carriera al top” ha continuato Contador “meglio che nel 2009 quando ho vinto il Tour de France”.

Questo pensiero al ritiro non deve però far immaginare un Contador in disarmo, tutt’altro. Questa stagione sarà quella dello storico tentativo di doppietta Giro d’Italia – Tour de France, un’impresa a cui il campione si sta avvicinando più carico che mai: “Se ho progettato di correre sia il Giro che il Tour è per cercare di vincerle entrambe, non penso al secondo posto in nessuna delle due. Poi vedremo cosa succede, ma la vittoria è l’unica cosa a cui penso”.

Contador inizierà la sua stagione mercoledì alla Vuelta Andalusia, dove troverà subito il confronto con Chris Froome.  Correrà poi Tirreno Adriatico e Volta Catalunya prima del Giro d’Italia dove inizierà il suo tentativo di doppietta, quella che manca dal 1998. In caso di vittoria del Giro d’Italia Contador eguaglierebbe anche un record che appartiene a Bernard Hinault: sarebbe insieme al francese l’unico corridore nella storia ad aver vinto almeno due volte tutti e tre i grandi giri.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *