Ciclismo del 5 giugno 2015

Marcel Kittel, Tour de France in dubbio

Marcel Kittel potrebbe saltare il Tour de France. Il velocista tedesco è ancora alla ricerca di una condizione accettabile dopo essere stato lontano dalle corse per tre mesi a causa di un virus. Kittel è rientrato una prima volta ad inizio maggio, ritirandosi però già a metà della prima tappa del Tour of Yorkshire. “Ma me l’aspettavo, perchè la settimana prima ero ancora a letto con la febbre” ha spiegato Kittel in conferenza stampa a Sierra Nevada, dove si sta allenando. Nel weekend del 23-24 maggio è tornato alla World Ports Classic, dove è riuscito a terminare la corsa. “Ma ho capito di aver bisogno di più intensità per poter essere competitivo” continua Kittel. “Non è quello che volevo, ma devo adattarmi alle circostanze. Ora correrò lo ZLM Toer. Dopo questa corsa deciderò se fare il Tour de France o no. Non avrebbe senso andare al Tour de France per poi staccarsi tutti i giorni”.

lotto-tourLotto Jumbo, nuova maglia

La Lotto Jumbo avrà una maglia speciale in occasione del Tour de France. Essendo la divisa tradizionale dominata dal giallo, è stato chiesto alla squadra olandese di modificare il colore per non confondersi con la maglia del leader della corsa. La nuova maglia avrà una parte alta bianca, mentre il giallo resterà in basso.

Giro del Lussemburgo

Linus Gerdemann (Cult Energy) ha vinto la seconda tappa davanti a De Maar e Wallays.

Boucles de la Mayenne

Andrea Pasqualon (Roth Skoda) ha vinto in volata la prima tappa della corsa francese battendo Meisen e Solomein. Sesto posto per Napolitano.

Giro Valle d’Aosta

Tante salite, come sempre, per il Giro Valle d’Aosta, la più dura delle corse dilettantistiche. Saranno sei giorni di gara, con  un cronoprologo in salita e poi tante montagne. Le tappe più difficili sono la terza, con l’arrivo a Breil Cervinia già visto al Giro d’Italia, e la sesta che si concluderà in vetta al Colle del Gran San Bernardo.

La Nippo Fantini al Giro di Corea

Archiviato il Giro d’Italia la Nippo Fantini torna a correre in Asia con l’impegno del Giro di Corea, dal 7 al 14 giugno. Punta di diamante della formazione sarà il giovane velocista Nicolas Marini, già a segno al Giro del Giappone.  La squadra sarà formata da Didier Chaparro, Manabu Ishibashi, Nicolas Marini, Shiki Kuroeda, Genki Yamamoto, Antonio Viola.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *