Vuelta Espana 2015, le tappe in anteprima

Alla vigilia della presentazione ufficiale il giornale AS ha confermato molte delle anticipazioni che circolano da tempo sul percorso della Vuelta Espana 2015. Sarà una Vuelta dura, come da tradizione, con tanti arrivi in salita per tutti i gusti, salite lunghe e rampe da grimpeur esplosivi. 

Le tappe della Vuelta Espana 2015
Le tappe della Vuelta Espana 2015

La Vuelta Espana 2015 entrerà subito nel vivo: cronometro al primo giorno a Puerto Banus, poi già quattro arrivi in salita nelle prime tappe in Andalusia, tra la seconda e la settima tappa. Si arriverà in salita anche alla nona tappa, Cumbra del Sol, con 4 km al 7% e punte del 18%. Ma il primo passaggio davvero determinante si preannuncia la tappa di Andorra, la numero undici. Si scalerà Collado de la Gallina e poi l’arrivo a Cortals de l’Encamp, 15 km al 6.8%.

L’altro punto chiave della corsa sarà il trittico di tappe tra la fine della seconda settimana e l’inizio della terza, ormai un classico per la costruzione della Vuelta. Saranno altre tre tappe con arrivo in salita a Fuente del Chivo, Jitu de Escarandi e Ermita del Alba.

L’ultima parte di Vuelta, le ultime cinque tappe, non avranno arrivi in salita, ma ci sarà una crono a Burgos di circa 40 km e una tappa sulla Sierra madrilena alla vigilia del finale in notturna.

Domani vedremo se sarà tutto confermato ufficialmente o se ci sarà qualche novità dell’ultima ora.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.