Ciclismo dell’8 gennaio 2015

Richie Porte campione australiano a cronometro

Comincia bene la stagione che in Sky si augurano sia quella del rilancio per Richie Porte. Il tasmaniano ha vinto il titolo nazionale australiano a cronometro. Sui 40 km del percorso Porte ha staccato di 7” Rohan Dennis e di 26” Jack Bobridge. Tutti fuori dal podio i corridori della Orica, delusioni della giornata. Solo quarto e ad oltre un minuto Durbridge, poi Howson e Flakemore. Tra le donne titolo a Shara Gillow, tra gli under 23 a Miles Scotson.

https://www.youtube.com/watch?v=BvpOlj4XgEQ

Cannondale Garmin, la nuova maglia

cannondale-garminLa Cannondale Garmin ha svelato la nuova maglia realizzata da Castelli con cui Daniel Martin e compagni correranno la prossima stagione. Il nero è il colore predominante.

Lampre, squadra veloce per il Down Under

Per l’esordio nel World Tour con il Tour Down Under la Lampre Merida ha scelto una formazione ricca di uomini veloci. Da notare però anche il debutto dell’etiope Grmay. Gli altri sei uomini saranno Kristijan Durasek e gli italiani Niccolò Bonifazio, Matteo Bono, Davide Cimolai, Roberto Ferrari e Manuele Mori.

Il 25 gennaio il premio Bici al Chiodo

Sarà Noemi Cantele a ricevere il Premio Bici al Chiodo. La cerimonia sarà domenica 25 gennaio alle ore 11 al Centro Sociale di via Magnani di Campagnola Emilia (RE). La Cantele, dodici volte azzurra, sarà la prima donna a ricevere il premio. I premi alla carriera saranno assegnati a Luca Mazzanti e Fortunato Baliani, i premi Grandi ex a Gianni Motta e Arnaldo Pambianco.

GM Cycling Team, ritiro concluso

Anche il secondo ritiro prestagionale della nuova squadra continental GM Cycling Team si è concluso. “Il ritiro ha offerto segnali molto importanti” spiega il direttore sportivo Alessandro Donati “in quanto siamo riusciti a porre le basi per far amalgamare il gruppo. Il nostro principale obiettivo e’ quello di far crescere queste giovani promesse del ciclismo, e il modo ideale e’ quello di farli sentire parte di una grande famiglia”.

Samuel Sanchez nel ciclocross

Ancora in attesa di trovare una squadra per poter continuare la sua carriera, Samuel Sanchez sarà impegnato nel weekend nel campionato nazionale spagnolo di ciclocross.

Sei Giorni Rotterdam

Niki Terpstra e Iljo Keisse hanno vinto per la terza volta consecutiva la Sei Giorni di Rotterdam. I due olandesi della Omega hanno preso il comando nell’ultima giornata quando la coppia leader De Buyst – De Ketele ha dovuto ritirarsi per un malanno di quest’ultimo. Secondo posto per i danesi Morkov e Rasmussen.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.