Mathias Frank, frattura al femore

Si è rivelato molto più grave di quanto sembrasse in un primo tempo l’infortunio di Mathias Frank. Il corridore svizzero, capitano della Iam Cycling, è caduto ieri a 800 metri dall’arrivo della tappa di Nancy. Frank ha comunque trovato le forze per rialzarsi ed arrivare in bicicletta al traguardo. Ma gli esami effettuati in serata all’ospedale di Nancy hanno riscontrato una frattura al femore. 

Mathias Frank ha così concluso amaramente il suo Tour de France con un serio infortunio. Il ventisettenne lucernese è stato portato già in serata a Ginevra, dove stamani è stato operato.

Mathias Frank era il leader della Iam Cycling, la squadra svizzera al suo debutto nel Tour de France, e vantava buone chance di ben figurare in classifica generale. Era arrivata al Tour de France sull’onda del secondo posto ottenuto in classifica al Tour de Suisse, un risultato che aveva convinto gli svizzeri a designarlo unico leader della squadra per il Tour.

Frank era arrivato anche secondo nella classifica finale del Giro di Baviera, quarto al Giro di Romandia e secondo al Criterium International. Tutti risultati che confermavano le concrete chance di raccogliere almeno una top ten in questo Tour de France.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *