Mondiali, le gare in linea

Inizia il secondo tempo dei Mondiali di ciclismo di Firenze. E nonostante il buon spettacolo delle cronometro i Mondiali che tutti aspettano sono questi tre giorni delle gare in linea e soprattutto la corsa domenicale dei professionisti. Purtroppo la struttura internazionale che gestisce le riprese dell’evento garantirà la diretta solo delle gare degli Under 23, delle donne Elite e dei Pro, dimenticandosi delle due gare riservate agli Juniores.

Vediamo comunque il dettaglio di questi tre giorni di Mondiali in linea.

Il circuito dei Mondiali
Il circuito dei Mondiali

Innanzitutto cominciamo dal circuito che si snoda tra Firenze e Fiesole e che sarà lo stesso per tutte le categorie, ma con un diverso numero di giri e con l’aggiunta di tratti in linea a precederlo.

Il circuito misura 16.6 km con partenza ed arrivo nello stesso luogo delle gare a cronometro, in via Paoli. Il circuito è caratterizzato dalla salita di Fiesole nella prima parte, circa 4 km con pendenze tra il 4 e il 9%. Dopo una discesa abbastanza tortuosa si entra sulla via Faentina per arrivare al muretto di via Salviati. Lo strappo è dritto e impegnativo, con una pendenza media dell’11% su 600 metri e una punta del 16%. La discesa è facile e veloce e porta fino a 3 km dall’arrivo. Ad un km e mezzo dal traguardo si entra nell’infinito rettilineo finale.

La planimetria del circuito
La planimetria del circuito

E’ un percorso impegnativo, che tra juniores e donne farà grossa selezione naturale. Tra under e soprattutto professionisti dipenderà dal’andamento della corsa: se sarà combattuta fin dai primi passaggi ci sarà grande selezione, ma in ogni caso non immaginiamo un arrivo più folto di una decina di corridori. Lo strappo di via Salviati appare quindi come il classico trampolino di lancio verso il successo: guadagnando dieci secondi si può andare all’arrivo, anche se il rettilineo finale così lungo non aiuta chi si trova al comando.

Il programma

Venerdì 27 settembre ore 8.30 – Donne juniores – Elenco partenti

La corsa delle juniores si svolgerà interamente nel circuito di Firenze, con 5 giri per 82 km.

Il percorso degli under 23
Il percorso degli under 23

Venerdì 27 settembre ore 13 – Under 23 – Elenco partenti

Partenza da Montecatini ripercorrendo il tracciato della crono pro e poi 7 giri del circuito. Tra gli azzurri Zordan è il corridore più veloce, mentre se la corsa dovesse essere dura la punta di diamante è Villella. Gli altri azzurri sono Formolo, Scartezzini e Bettiol. Tra le squadre più forti sono sicuramente Gran Bretagna e Australia, ma attenzione a due ragazzi del primo anno che sembrano avere doti da veri campioni: il tedesco Herklotz e lo sloveno Mohoric.

Sabato 28 settembre  ore 8.30 – Uomini juniores Elenco partenti

Si parte da Montecatini con un tratto in linea prima di affrontare cinque giri del circuito tra Firenze e Fiesole per 140 km. E’ lo stesso percorso che affrontano le donne elite nel pomeriggio.

Il percorso della gara donne elite e uomini juniores

Sabato 28 settembre ore 14.15 Donne Elite Elenco partenti

Il percorso prevede il tratto in linea da Montecatini a Firenze e poi cinque giri del circuito. E’ un percorso che si preannuncia molto impegnativo per le donne. La gara sarà come negli ultimi anni un testa a testa tra il fenomeno Marianne Vos con la nazionale olandese tutta al suo servizio, e la squadra azzurra che fa della compattezza la sua forza. Per la Bronzini il tracciato sembra un po’ duro, ma Giorgia è in forma straordinaria e non si può escludere un grande risultato. Longo Borghini viene da un periodo di stop, ma nella crono ha dimostrato di esserci. Vedremo sulla distanza. Ratto, Guderzo, Cauz, danno comunque ampie garanzie per restare davanti in una corsa dura. Tra le altre in prima linea aspettiamo soprattutto Emma Johansson.

Domenica 29 settembre ore 10 – Professionisti. 

La vigilia del Mondiale professionisti.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.