Svizzera, settima tappa a Kristoff

Gran duello da campioni tra Alexander Kristoff e Peter Sagan nel finale della settima tappa del Giro di Svizzera. Stavolta ha avuto la meglio Kristoff, che si è così preso la rivincita rispetto allo sprint di ieri. La tappa è stata incerta e tiratissima nonostante un percorso piuttosto semplice. Una fuga di qualità con l’iridato Kwiatkowski, Dillier, Impey e Domont ha messo in grande difficoltà il gruppo. 

Nel finale Kwiatkowski ha provato il tutto per tutto con il gruppo alle calcagna, ma è stato raggiunto ormai in vista dello sprint finale. La Tinkoff ha guidato la volata con Bennati, lasciando maliziosamente al vento molto presto Alexander Kristoff che si era inserito davanti a Sagan. Ma il norvegese ha sciorinato una delle sue proverbiali volate lunghissime senza cedere un centimetro allo slovacco ed è riuscito a conquistare un chiaro successo. Buon terzo posto per Davide Cimolai. In classifica Pinot resta al comando, ma a causa di un frazionamento del gruppo ha lasciato per strada qualche prezioso secondo pensando alla crono di domenica e agli specialisti che lo inseguono.

https://www.youtube.com/watch?v=BRhU7IGsG9Y&feature=youtu.be

1 Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha
2 Peter Sagan (Svk) Tinkoff-Saxo
3 Davide Cimolai (Ita) Lampre-Merida
4 Greg Van Avermaet (Bel) BMC Racing Team
5 Arnaud Demare (Fra) FDJ.fr
6 Jurgen Roelandts (Bel) Lotto Soudal
7 Sep Vanmarcke (Bel) Team LottoNL-Jumbo
8 Michael Albasini (Swi) Orica GreenEdge
9 Marco Marcato (Ita) Wanty – Groupe Gobert
10 Jose Joaquin Rojas (Spa) Movistar Team

Classifica generale

1 Thibaut Pinot (Fra) FDJ.fr
2 Geraint Thomas (GBr) Team Sky 0:00:37
3 Simon Spilak (Slo) Team Katusha 0:00:50
4 Domenico Pozzovivo (Ita) AG2R La Mondiale 0:00:50
5 Miguel Angel Lopez (Col) Astana Pro Team 0:01:07
6 Jakob Fuglsang (Den) Astana Pro Team 0:01:22
7 Tom Dumoulin (Ned) Team Giant-Alpecin 0:01:27
8 Steve Morabito (Swi) FDJ.fr 0:02:29
9 Sébastien Reichenbach (Swi) IAM Cycling 0:02:43
10 Sergio Luis Henao (Col) Team Sky 0:02:46

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *