Rafal Majka, l’eroe del Giro di Polonia

Si conclude nel modo in cui tutti i tifosi polacchi si aspettavano: Rafal Majka ha vinto il Giro di Polonia. Lo scalatore della Tinkoff Saxo ha respinto l’assalto di Ion Izagirre e Benat Intxausti, i due corridori della Movistar, nella cronometro conclusiva di Cracovia. Una crono pianeggiante e molto veloce, che ha visto il successo di tappa del belga Kristoff Vandewalle (Trek) che ha battuto per 3” Adriano Malori (Movistar). 

Il leader della generale e vincitore delle due tappe di montagna Rafal Majka doveva difendere 10” su Intxausti e 22” su Izagirre. Quest’ultimo ha interpretato un’ottima crono, con il settimo tempo a soli 29” da Vandewalle. Ma Majka, pur denunciando ancora qualche limite tecnico in una disciplina che non è la sua, ha sfruttato la grande condizione e la voglia di vincere la corsa di casa dominando la pressione e le attese. Alla fine ha ceduto solo 10” allo spagnolo, mentre Intxausti è finito addirittura alle sue spalle.

Buone sono state le crono di Riblon e Niemiec che risalgono posizioni in classifica concludendo quarto e quinto.

https://www.youtube.com/watch?v=n-NxvHgGT4o

1. Kristof Vandewalle 29.18
2. Adriano Malori +0.03
3. Stephen Cummings +0.10
4. Steve Morabito +0.20
5. Gorka Izagirre +0.22
6. Dario Cataldo +0.28
7. Ion Izagirre +0.29
8. Bob Jungels +0.34
9. Christophe Riblon +0.38
10. Michael Matthews

Classifica generale finale

1. Rafal Majka 30.16.18
2. Ion Izagirre +0.08
3. Benat Intxausti +0.22
4. Christophe Riblon +0.34
5. Przemyslaw Niemiec +1.20
6. Andrey Amador +1.21
7. Philip Deignan +1.24
8. Robert Gesink +1.41
9. Dominik Nerz +1.42
10. Petr Vakoc +1.49

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.