Matteo Trentin sul San Pellegrino pensando al Mondiale

Matteo Trentin è uno dei nomi più forti nella rosa di azzurrabili del Ct Davide Cassani per il Mondiale di Ponferrada. Concluso il Tour de France dove ha vinto una tappa, e l’Eneco Tour dove si è messo in grande evidenza, Trentin tornerà in corsa nella trasferta canadese della prossima settimana. Ma intanto sta trascorrendo qualche giorno in altura, al Passo San Pellegrino, una meta ormai collaudata per i big del ciclismo, per allenarsi in vista di un finale di stagione ancora intenso.

“Sto lavorando sodo, alternando allenamenti di distanza ad allenamenti di qualità” racconta Matteo Trentin dal Passo San Pellegrino “Mi sento bene e vorrei cercare di replicare quanto di buono fatto l’anno scorso in Canada e, a fine settembre, essere pronto ad una eventuale chiamata del CT Cassani. Il percorso disegnato in Spagna per il Mondiale è altamente selettivo, sarà una gara durissima, con un dislivello di oltre 4200 metri. Sto testando le mie forze su tracciati simili, facendo base al Passo San Pellegrino presso l’hotel Cristallo, poi mi attendono le strade canadesi”.

Matteo Trentin è già stato azzurro, e titolare, due anni fa al Mondiale di Valkenburg.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *