La Coppi e Bartali prepara il futuro

E’ passato appena un mese dalla Settimana Coppi e Bartali, ma forte del successo ottenuto, il GS Emilia di Adriano Amici può già pensare a programmare il futuro. La breve corsa a tappe vinta dal britannico Peter Kennaugh ha riscosso ampi consensi grazie ad un percorso tecnico e spettacolare e ad una ottima organizzazione. Il riscontro ottenuto sul territorio ha portato diverse città a prolungare la propria partnership con la Coppi e Bartali anche per le prossime edizioni.

“A dispetto del difficile momento che stiamo attraversando – spiega il presidente del Gruppo Sportivo Emilia, Adriano Amici – siamo riusciti ad allestire un evento che ha raccolto consensi a 360 gradi; questa per noi è la soddisfazione maggiore. La conferma di tutto ciò è rappresentata dal fatto che, proprio in questi giorni, abbiamo già incontrato e stretto un accordo con le amministrazioni di Gatteo e di Pavullo che per i prossimi tre anni continueranno ad ospitare la gara, così come Crevalcore anche 2015 sarà sede di tappa. Per il Gruppo Sportivo Emilia – prosegue Amici – si tratta di una grande responsabilità ma questo vuol dire anche che nel corso di questi anni siamo riusciti a proporre un avvenimento appetibile e interessante; proprio per questo stiamo già lavorando ad una grande edizione 2015 della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo Banca Interprovinciale”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.