Ciclismo: Carlos Betancur rescinde il contratto con AG2R

Betancur lascia la AG2R

Da oggi Carlos Betancur non è più un atleta della AG2R La Mondiale. Il 26enne colombiano e il team francese hanno trovato infatti un accordo per la rescissione anticipata del suo contratto, che in realtà sarebbe scaduto soltanto nel 2016, e così Betancur sarà libero da ora di poi di trovarsi una sistemazione diversa per la prossima stagione.

Da grande promessa a flop

Nonostante la giovane età, per Betancur in molti già parlano di fase calante della carriera. Dopo due stagioni eccellenti in maglia Acqua&Sapone nelle quali il colombiano aveva vinto tra l’altro il Giro dell’Emilia e il Trofeo Melinda, il passaggio alla AG2R sembrava un ulteriore salto di qualità: nel 2014 in particolare cinque vittorie, comprese due tappe e la classifica finale della Parigi-Nizza ma anche un quinto posto al Giro d’Italia 2013. Da diversi mesi però era decisamente fuori forma e così non aveva mai inciso su nessuna delle corse in cui aveva preso il via.

Le parole di Betancur e Lavenu

E’ stato lo stesso Betancur a commentare la decisione di rescindere: “Voglio comunque ringraziare il team per la professionalità, la fiducia e il sostegno che mi ha assicurato. Però siamo arrivati alla conclusione che ho bisogno di un cambiamento per dare una svolta alla mia carriera”. D’accordo anche Vincent Lavenu, direttore generale del team francese: “Dopo diversi mesi durante i quali abbiamo cercato di aiutare Betancur a raggiungere la condizione che gli ha permesso di vincere la Parigi-Nizza nel 2014 abbiamo deciso, in accordo con il corridore, di porre fine alla nostra collaborazione”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.