Iuri Filosi, le mani sul Pesca e Nettarina

Come da previsioni la seconda tappa del Giro Pesca e Nettarina 2014 ha delineato in maniera decisiva la classifica, con Iuri Filosi che ha messo le mani sulla vittoria finale. Era la tappa più dura e la battaglia che è stata lanciata fin dalle prime battute ha determinato una netta selezione con pesanti distacchi. Sul secondo Gpm di giornata, il Passo Sambuca, il momento decisivo della giornata.

Dopo diversi tentativi andati a vuoto scatta Simone Sterbini, scalatore della Pala Fenice. Un’azione a cui solo Iuri Filosi del Team Colpack saprà rispondere sul Gpm successivo di Prato all’Albero andando a raggiungere il fuggitivo. Si forma così la coppia che caratterizza il finale della tappa. I due scollinano insieme il Colle Carnevale, ultima asperità di giornata e si dividono la posta sul traguardo di Palazzolo sul Senio. A Sterbini, lontano in classifica dopo la prima tappa, va il successo di giornata, a Iuri Filosi la leadership della classifica generale. Dopo oltre un minuto e mezzo arriva il gruppo con gli zalfini Moscon e Toniatti nelle prime posizioni.

Domani ultima tappa da Sassoleone a Faenza.

A Sterbini la tapa, a Filosi la maglia
A Sterbini la tapa, a Filosi la maglia

Ordine d’arrivo:
1. Simone Sterbini (Team Pala Fenice) 147,5 km in 3h34’39” media 41,230 km/h
2. Iuri Filosi (Team Colpack)
3. Gianni Moscon (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’37”
4. Andrea Toniatti (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’40”
5. Matvey Nikitin (Team Named Ferroli) a 1’41”
6. Carlos Jimenez Lozano (Baque-Campos) a 1’41”
7. Manuel Senni (Team Colpack) a 1’41”
8. Alessandro Tonelli (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’41”
9. Daniel Pearson (Zappi’s Racing Team) a 1’42”
10. Simone Ravanelli (Team Pala Fenice) a 1’43”

Classifica Generale:
1. Iuri Filosi (Team Colpack)
2. Simone Sterbini (Team Pala Fenice) a 1’34”
3. Gianni Moscon (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’39”
4. Andrea Toniatti (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’40”
5. Matvey Nikitin (Team Named Ferroli) a 1’47”
6. Manuel Senni (Team Colpack) a 1’47”
7. Carlos Jimenez Lozano (Baque-Campos) a 1’47”
8. Alessandro Tonelli (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 1’47”
9. Daniel Pearson (Zappi’s Racing Team) a 1’48”
10. Simone Ravanelli (Team Pala Fenice) a 1’49”

LE MAGLIE
maglia verde Alegra (classifica generale): Iuri Filosi (Team Colpack)
maglia gialla Agrintesa (classifica a punti): Iuri Filosi (Team Colpack) – La indossa Andrea Toniatti (Zalf Euromobil Désirée Fior)
maglia azzurra Caviro (classifica Gran premio della Montagna): Simone Sterbini (Team Pala Fenice)
maglia bianca Valfrutta Fresco (classifica dei giovani): Simone Ravanelli (Team Pala Fenice).

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.