Ciclismo dell’11 dicembre 2014

Mediterraneo in Catalogna

La Catalogna potrebbe salvare il Giro del Mediterraneo. In grande difficoltà economica e non ancora iscritta definitivamente al calendario 2015, la corsa francese potrebbe traslocare per la prima tappa in Catalogna per trovare i fondi necessari all’organizzazione.

Giant, presentazione a gennaio

Si terrà a Berlino il 7 gennaio la presentazione ufficiale della Giant Alpecin. Saranno presentate sia la squadra maschile che quella femminile, le nuove divise, i nuovi sponsor e i corridori.

Vuelta, due nuove salite asturiane

Si sta svelando a poco a poco la Vuelta Espana 2015. Il progetto del direttore Javier Guillen è quello di portare la corsa su tante salite inedite. Due di queste saranno nelle Asturie, a conclusione della seconda settimana di corsa, due giornate tradizionalmente decisive nella storia recente della Vuelta. Domenica 6 settembre si arriverà a Sotres, una salita lunga e con tratti di pendenza al 20%. Lunedì 7 si arriverà su una rampa più corta e esplosiva, Pena de Alba, una salita di 6 km all’11% di media, con una rampa al 25% e un tratto in cemento. La corsa osserverà poi il secondo giorno di riposo ripartendo mercoledì 9 settembre con una cronometro di una quarantina di km a Burgos.

Rodriguez, ritiro dopo le Olimpiadi?

A 35 anni ormai compiuti restano poche stagioni da pedalare per Joaquim Rodriguez, che ha già fissato un ultimo obiettivo prima del ritiro: “Le Olimpiadi di Rio 2016, il percorso sarà molto difficile e nel 2016 potrei anche cominciare a pensare di smettere. Voglio lasciare ancora a buon livello”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.