Ciclismo dell’1 giugno 2015

WT, Contador secondo

Con la vittoria del Giro d’Italia Alberto Contador si è portato al secondo posto della classifica World Tour dietro a Alejandro Valverde. Aru sale al settimo posto. Ecco le classifiche aggiornate

Frank scopre il Tour

Di ritorno dal ritiro in altura a La Bernina e dai successivi sopralluoghi di alcune tappe di montagna del prossimo Tour de France, Mathias Frank è curioso di scoprire il suo potenziale alla sfida di un grande giro. Il corridore svizzero sarà il leader della Iam Cycling al Tour per puntare ad un buon piazzamento nella classifica finale. “Ci siamo allenati in maniera ottimale” spiega Frank “Non sono mai andato molto lontano nei miei precedenti Tour in virtù dei miei ritiri, per me sarà come una prima. Abbiamo visto le salite dei Pirenei. L’inizio della salita verso Pierre Saint Martin è veramente difficile. Ma la tappa regina sarà quella di Plateau de Beille con il Portet d’Aspet, Core e Lers prima della salita finale”.

La Zalf continua a vincere

Altre due vittorie si sono aggiunte nel carniere della Zalf Euromobil Desirè Fior, mattatrice della stagione tra gli under 23 e elite. Oltre a quello di Simone Velasco nell’ultima tappa del Giro Pesca e Nettarina è arrivato anche il successo di Enrico Salvador a Montalto (Arezzo) nel Memorial Tortoli. “Salvador è stato bravo a sfruttare il lavoro della squadra che ha controllato con attenzione tutte le azioni più pericolose che si erano sviluppate nel corso della gara. Poi ha scelto il momento giusto per allungare e ha confermato tutto il proprio lavoro anche su questo traguardo” ha sottolineato il Ds Luciano Rui.

Team Friuli sul podio in Austria

La trasferta in Austria al Gp Sudkarnten ha portato un gran secondo posto al Team Friuli grazie a Riccardo Bolzan. La corsa si è decisa con un attacco a tre di Tratnik, Bolzan e Krizek. “Riccardo ha fatto una super corsa anche quest’oggi” ha spiegato, soddisfatto, il ds Renzo Boscolo al termine della gara “Nella volata a tre, purtroppo, Tratnik è stato il più forte ma essere lì davanti a lottare alla pari con il meglio del ciclismo europeo è stata una grande soddisfazione sia per Riccardo sia per tutta la nostra squadra. Sono fiducioso: viste le prestazioni di questo weekend per il nostro team l’appuntamento con la vittoria è solo rimandato”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *