Contador: Meno forte che al Tour dello scorso anno

Il giorno dopo la vittoria al Giro d’Italia per Alberto Contador è già iniziata la marcia di avvicinamento al Tour de France. Il campione spagnolo è tornato a casa per trascorrere qualche giorno in tranquillità, ma prima ha lanciato un avvertimento a chi pensa che arriverà in Francia stanco e vulnerabile. “Quando abbiamo pianificato questa doppietta abbiamo pensato di arrivare al Giro d’Italia in condizioni sufficienti per vincere, non al top” avverte Contador “In questo Giro non ero al livello che avevo lo scorso anno al Tour de France”.

Come dire agli avversari che lo aspettano in Francia: posso andare ancora più forte di così.

Contador ha già programmato l’avvicinamento al Tour: “Qualche giorno, 3 o 4, di riposo. Poi comincerò la preparazione per il Tour, lontano da tutto. La mia unica corsa tra Giro e Tour sarà la Ruta del Sur (18-21 giugno). Farò riposo e allenamento, ascoltando come reagirà il mio corpo”.

Il campione della Tinkoff ha dato un’ultima annotazione sul Giro appena vinto: “Credo che ci siano stati giorni in cui potevo essere più ambizioso ma ho corso in una maniera più tattica. E penso di aver fatto bene, perchè sabato ho avuto una giornataccia e gli sforzi si pagano. Il più grande ricordo di questo Giro sarà il mal di gambe”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *