Lorenzo Rota al Giro Pesca e Nettarina 2015

Cambia a sorpresa la classifica nell’ultima tappa del Giro Pesca e Nettarina 2015, sulla carta una giornata riservata ai velocisti. Invece la Colpack del leader Andrea Garosio è stata messa in scacco da un attacco portato da 14 corridori, con quasi tutti gli uomini di classifica ad eccezione proprio di Garosio. A comporre il drappello dei battistrada sono stati Lorenzo Rota (Unieuro), Daniel Pearson e Simone Velasco (Zalf Euromobil Désirée Fior), Matteo Natali (Mastromarco), Manuel Di Leo (Futura Team), Andrea Cacciotti, Alessandro Ferrarotti e Jose Tito Hernandez (GM Cycling Team), Jacopo Mosca e Aleksandr Vlasov (Viris Maserati Sisal), Leonardo Basso e Riccardo Donato (Selle Italia Cieffe), Matteo Spreafico (Team Idea), Julen Amezoueta Moreno (Baque-Campos).

La Colpack ha rimontato nel finale ma non è riuscita a chiudere e salvare la classifica di Garosio.

Simone Velasco ha vinto la tappa nello sprint ristretto davanti a Jacopo Mosca, ma a festeggiare è soprattutto Lorenzo Rota, secondo in classifica questa mattina e vincitore finale del Giro Pesca e Nettarina 2015.

“Questo successo per me vale molto, è un riscontro importante per tutto il lavoro che sto affrontando con la squadra da anni, la ricompensa ai tanti sacrifici e una sferzata non indifferente per il morale. La dedica è per l’intera squadra e gli sponsor che stanno credendo in questo progetto, per la mia famiglia che è sempre al mio fianco e a cui spero di regalare tante altre soddisfazioni” racconta Lorenzo Rota.

Ordine d’arrivo:
1. Simone Velasco (Zalf Euromobil Désirée Fior) km 149,600 in 3h18’28” media 45,227 km/h
2. Jacopo Mosca (Viris Maserati Sisal Chiaravalli)
3. Jose Tito Hernandez Jaramillo (GM Cycling Team)
4. Riccardo Donato (Selle Italia Cieffe) a 1”
5. Aleksandr Vlasov (Viris Maserati Sisal Chiaravalli) a s.t.
6. Julen Amezoueta Moreno (Baque-Campos Team) a s.t.
7. Matteo Natali (Mastromarco) a s.t.
8. Matteo Spreafico (Team Idea 2010) a s.t.
9. Lorenzo Rota (Unieuro Wilier Trevigiani) a 6”
10. Andrea Cacciotti (GM Cycling Team) accreditato stesso tempo del 4° classificato causa caduta a meno di 3 km

Classifica generale:
1. Lorenzo Rota (Unieuro Wilier Trevigiani) km 427,200 in 10h07’55” media 42,157 km/h
2. Andrea Garosio (Team Colpack) a 29”
3. Daniel Pearson (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 35”
4. Jacopo Mosca (Viris Maserati Sisal Chiaravalli) a 40”
5. Matteo Natali (Gs Mastromarco) a 40”
6. Simone Velasco (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 47”
7. Julen Amezoueta Moreno (Baque-Campos Team) a 47”
8. Jose Tito Hernandez Jaramillo (GM Cycling Team) a 55”
9. Matteo Spreafico (Team Idea 2010) a 1’03”
10. Andrea Cacciotti (GM Cycling Team) a 1’06”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.