Ciclismo del 7 gennaio 2015

Presentata la Giant Alpecin

All’Ambasciata francese di Berlino è stata presentata ufficialmente la Giant Alpecin, la squadra di Kittel e Degenkolb che da quest’anno sarà registrata come formazione tedesca e non più olandese. La nuova maglia avrà un look più black rispetto al passato. “Oggi è un giorno importante per il ciclismo, dopo cinque anni nel World Tour torna una squadra tedesca” ha detto nel suo intervento il team manager Iwan Spekenbrink “Continueremo a lavorare con i giovani e cercheremo di far ricrescere il ciclismo in Germania”. La Giant Alpecin ha anche annunciato il rinnovo biennale di Tom Dumoulin, bronzo agli ultimi Mondiali nella cronometro. Presentata anche la formazione femminile Liv Plantur.

Porte, debutto al Down Under

Inizierà dalla corsa di casa, il Tour Down Under, la stagione che porterà poi Richie Porte a misurarsi con il Giro d’Italia. Il tasmaniano guiderà il Team Sky in cui figurano anche Kennaugh, Rowe, Stannard, Puccio, Thomas e Sutton.

Doping, squalifiche più severe

Squalifiche più pesanti nel nuovo codice WADA, l’agenzia mondiale antidoping: per Epo, ormoni e steroidi si passa ai quattro anni alla prima positività. Per i test a sorpresa saltati scatterà la squalifica con tre in 18 mesi anzichè in 12 come finora. E ci saranno novità anche per le squadre: con due casi di doping nello stesso anno scatterà una sospensione tra 15 e 45 giorni da tutte le competizioni, estesa a 12 mesi in caso di terza positività.

Il Team Bora plaude ad ARD

Il ritorno della Tv tedesca ARD al Tour de France dà una spinta in più al Team Bora Argon sulla strada verso l’assegnazione delle wild card. “La decisione di ARD dimostra che il ciclismo tedesco ha compiuto una svola negli ultimi anni, con una nuova generazione e un percorso pulito” spiega il team manager del Team Bora Ralph Denk “In piccola parte abbiamo contribuito anche noi dimostrando di poter far crescere dei giovani talenti in modo pulito. Il ritorno di ARD al Tour avrà un impatto speciale sulla nostra squadra. Con Bora una società tedesca torna ad essere il main sponsor di una squadra di ciclismo dopo cinque anni. Il nostro obiettivo è più che mai quello di essere al Tour de France 2015”.

Campionato australiano criterium

La settimana dei Campionati australiani si è aperta con il titolo criterium, una sorta di gara kermesse in circuito cittadino. Steel Von Hoff si è aggiudicato il titolo battendo allo sprint il favorito Caleb Ewan, il giovane talento della Orica vincitore la scorsa settimana di tre dei quattro criterium della Mitchelton Cycling Classic. Domani la corsa a cronometro con Durbridge, Hepburn, Howson, Flakemore e Rogers tra i favoriti.

Anche Mollema alla Tirreno

Anche Bauke Mollema arricchirà la starting list eccezionale della Tirreno Adriatico. Il corridore olandese passato alla Trek debutterà alla Challenge Maiorca, poi sarà a Vuelta Murcia, Almeria e Andalusia prima di entrare nel calendario WT con Tirreno e Paesi Baschi.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.