Ciclismo del 3 maggio 2015

Swift fermo

Una caduta nella prima tappa del Tour de Yorkshire, due giorni fa, è costata una frattura alla spalla per Ben Swift. Il corridore britannico della Sky sarà operato nei prossimi giorni e dovrà rinunciare al Giro di California, il suo prossimo obiettivo. “Appena sono caduto ho capito che c’era qualcosa che non andava” spiega Swift “Ero nelle prime posizioni e mi sono venuti addosso diversi corridori da dietro. Sono riusciti a rialzarmi ma non riuscivo a muovere il braccio. La corsa era stata incredibile: non avevo mai sentito tanta gente urlare il mio nome, è un peccato che sia finita così”.

Vuelta Asturie

La seconda ed ultima tappa della corsa spagnola è stata vinta da Jesus Herrada. Il corridore della Movistar ha superato in uno sprint ristretto Txurruka, Ion Izagirre, Ruben Fernandez e Anton. La classifica finale è di Igor Anton (Movistar). Sul podio Txurruka e Herrada.

Gp de la Somme

Quentin Jaregui (AG2R) ha vinto la semiclassica francese battendo in una volata a tre Delaplace e Jakin.

Volata da fotofinish
Volata da fotofinish

Circuito del Porto

La classica cremonese per elite e under è andata allo sprint a Riccardo Minali (Colpack). Secondo Pacioni, terzo Malucelli. Minali, pilotato da Simone Consonni, ha vinto sul traguardo dove 23 anni fa si era imposto il padre Nicola. “Vittoria voluta da tutta la squadra. Siamo partiti concentrati e determinati e nel finale i ragazzi sono stati perfetti facendo un treno formidabile e Minali ci ha messo la ciliegina sulla torta” ha commentato il team manager Antonio Bevilacqua.

Minali con patron Colleoni
Minali con patron Colleoni

Tragedia all’Eroica Primavera

Purtroppo la festa preparata per l’Eroica Primavera, la ciclostorica senese, è stata funestata da una tragedia. Dopo 14 km dal via il 68enne Erminio Bravi ha accusato un malore che gli è stato fatale nonostante i pronti soccorsi. “Abbiamo fatto tutto il possibile – hanno dichiarato i responsabili dell’organizzazione – ma nulla è stato utile a salvare la vita al ciclista lombardo. Ovviamente abbiamo annullato ogni tipo di festa. Siamo vicini al dolore della sua famiglia”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.