Ilnur Zakarin al Giro di Romandia 2015

E’ presto per dire se è nata una nuova stella, ma quello che ha fatto vedere il russo Ilnur Zakarin in questi due giorni conclusivi del Giro di Romandia 2015 è davvero tanta roba. Oggi la corsa si concludeva con una cronometro di 17 km, su un bel percorso tecnico, con uno strappo in porfido a metà tracciato e diverse curve rese ancora più difficili dalla pioggia.

Zakarin doveva difendere vantaggi minimi, 6” su Pinot e soprattutto 14” su Froome 19” sul compagno di squadra Spilak.

Zakarin ha sbalordito facendo segnare il secondo intertempo a soli 2” dal solito fenomeno Tony Martin. Poi però il russo è stato costretto ad uno stop per cambiare la bicicletta a causa di un problema meccanico. Ma prendendosi anche qualche rischio nelle curve degli ultimi km è riuscito a chiudere alla grande, a soli 13” da Martin, appena dietro a Spilak, arrivato ad 11”. Come dire che senza quell’incidente Zakarin avrebbe quasi certamente battuto a cronometro Tony Martin!

Gli altri uomini di classifica sono andati piuttosto male, tutti ad eccezione dei due uomini Katusha. Male Uran e Froome, ad oltre 30”, molto male Nibali ad oltre un minuto così come Quintana.

La classifica così viene rivoluzionata dietro a questo incredibile Zakarin: Spilak conquista il secondo posto per una doppietta Katusha davvero inattesa all’inizio di questo Romandia. Solo terzo Froome, poi Pinot, fortissimo in montagna, decisamente meno a cronometro, e Uran. Nibali chiude la top ten, un risultato decisamente al di sotto delle attese.

https://www.youtube.com/watch?v=BCZbM5SDkug

1 Tony Martin (Ger) Etixx – Quick-Step 0:23:18
2 Simon Spilak (Slo) Team Katusha 0:00:11
3 Ilnur Zakarin (Rus) Team Katusha 0:00:13
4 Jurgen Van Den Broeck (Bel) Lotto Soudal 0:00:19
5 Rohan Dennis (Aus) BMC Racing Team 0:00:22
6 Romain Bardet (Fra) AG2R La Mondiale 0:00:24
7 Jonathan Castroviejo (Spa) Movistar Team 0:00:25
8 Stef Clement (Ned) IAM Cycling 0:00:26
9 Rafal Majka (Pol) Tinkoff-Saxo 0:00:28
10 Steve Morabito (Swi) FDJ.fr 0:00:31
11 Rigoberto Uran (Col) Etixx – Quick-Step 0:00:32
12 Simon Yates (GBr) Orica GreenEdge 0:00:33
13 Christopher Froome (GBr) Team Sky 0:00:34
14 Jakob Fuglsang (Den) Astana Pro Team 0:00:39
15 Stefan Küng (Swi) BMC Racing Team 0:00:43
16 Andrey Amador (CRc) Movistar Team 0:00:51
17 Maxime Monfort (Bel) Lotto Soudal
18 Jos Van Emden (Ned) Team LottoNL-Jumbo 0:00:55
19 Anton Vorobyev (Rus) Team Katusha 0:00:56
20 Thibaut Pinot (Fra) FDJ.fr
21 Robert Gesink (Ned) Team LottoNL-Jumbo 0:01:00
22 Nairo Quintana (Col) Movistar Team 0:01:01
23 Mathias Frank (Swi) IAM Cycling
24 Vincenzo Nibali (Ita) Astana Pro Team 0:01:03
25 Tobias Ludvigsson (Swe) Team Giant-Alpecin 0:01:06.

Classifica generale finale

1 Ilnur Zakarin (Rus) Team Katusha 18:36:30
2 Simon Spilak (Slo) Team Katusha 0:00:17
3 Christopher Froome (GBr) Team Sky 0:00:35
4 Thibaut Pinot (Fra) FDJ.fr 0:00:49
5 Rigoberto Uran (Col) Etixx – Quick-Step 0:01:20
6 Simon Yates (GBr) Orica GreenEdge 0:01:21
7 Rafal Majka (Pol) Tinkoff-Saxo 0:01:24
8 Nairo Quintana (Col) Movistar Team 0:01:42
9 Romain Bardet (Fra) AG2R La Mondiale 0:01:43
10 Vincenzo Nibali (Ita) Astana Pro Team 0:01:54
11 Michele Scarponi (Ita) Astana Pro Team 0:02:02
12 Mathias Frank (Swi) IAM Cycling 0:02:13
13 Yury Trofimov (Rus) Team Katusha 0:02:20
14 Jurgen Van Den Broeck (Bel) Lotto Soudal 0:02:39
15 Robert Gesink (Ned) Team LottoNL-Jumbo 0:02:43
16 Steve Morabito (Swi) FDJ.fr 0:03:00
17 Jakob Fuglsang (Den) Astana Pro Team 0:03:03
18 Darwin Atapuma Hurtado (Col) BMC Racing Team 0:03:12
19 Maxime Monfort (Bel) Lotto Soudal 0:03:25
20 Thomas Danielson (USA) Cannondale-Garmin Pro Cycling Team 0:03:34.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.