Ciclismo del 24 luglio 2015

Bugno: rispetto per i corridori

L’ex campione e presidente dell’Associazione corridori Gianni Bugno è intervenuto con un comunicato ufficiale dopo il caso della caduta di Jakob Fuglsang, colpito da una moto durante la tappa di ieri del Tour de France. “Chiediamo il massimo rispetto per i corridori, una negligenza può costare molto cara” si legge nel comunicato. La moto rea dell’incidente è stata espulsa dall’organizzazione del Tour. 

Landa vicino alla Sky

La sfida Movistar – Sky per ingaggiare Mikel Landa sembra spostarsi definitivamente verso la squadra britannica. La Sky avrebbe offerto al basco un biennale da un milione e duecentomila euro a stagione.

Ballan in America?

La squadra con cui Alessandro Ballan tornerà a correre potrebbe essere l’americana Unitedhealthcare. Il manager del team a stelle e strisce ha confermato l’approccio con l’ex iridato, la cui squalifica per doping scade in agosto: “Abbiamo parlato con diversi corridori ed anche con Ballan” conferma Mike Tamajo.

Andrea Vendrame, ancora Zalf

Sale a 33 il numero delle vittorie stagionali della corazzata Zalf. Nella notturna di San Donà di Piave Andrea Vendrame ha staccato nel finale un gruppetto di dieci corridori con cui si era avvantaggiato in precedenza. A completare il trionfo Zalf anche il secondo posto di Giorgio Rossi.

“Domenica al Trofeo Matteotti ho fatto una bellissima esperienza. Tornare in gruppo con i professionisti con la maglia della nazionale italiana è stata un’emozione unica. Ho anche attaccato nel finale in compagnia di Chirico ma senza che il nostro tentativo trovasse fortuna” ha raccontato Vendrame che è già concentrato sulla Bassano – Monte Grappa (Vi) in programma domenica e sul campionato regionale che si correrà ad Arcade (Tv) il prossimo 2 agosto “A San Donà di Piave tutto ha girato a mio favore. Nel finale non c’era tanto accordo con gli altri fuggitivi e per questo abbiamo deciso di provare a rilanciare l’azione. Questa volta è andata bene a me e sono felice di aver trovato una vittoria che dà morale e conferma le buone sensazioni che avevo in settimana. Ora mi aspetta il Monte Grappa e poi il Campionato Regionale che si correrà sulle mie strade”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *