Ciclismo del 17 novembre 2014

Damiano Cunego, voglia di una nuova sfida

Dopo dieci anni in maglia Lampre è arrivato il momento di una nuova avventura per Damiano Cunego, atteso nella prossima stagione nella formazione Nippo Fantini De Rosa. “Avevo bisogno di nuovi stimoli” ha spiegato il corridore veronese “Mi è stato proposto questo nuovo progetto ed ho accettato subito. Gli ultimi due anni non sono stati così eccitanti, ma non mi ci soffermo troppo, ho una vita oltre il ciclismo. Ho una famiglia che mi sostiene e sto studiando all’università, ho tante cose su cui concentrarmi. Volevo un cambiamento, qui correrò con molti giovani e mi hanno preso per essere il capitano in certe corse.”

Ma in una squadra di seconda fascia a quali obiettivi potrà puntare Cunego? “Il mio obiettivo è il Giro d’Italia” spiega Cunego, che però dovrà prima passare attraverso la wildcard per la sua squadra “Mi preparerò al Giro del Trentino e alla Settimana Coppi e Bartali, che farò con gli occhi rivolti al mio grande obiettivo”

Fabrizio Guidi Ds della Cannondale Garmin

La Cannondale Garmin di Jonathan Vaughters ha un nuovo direttore sportivo: è il pisano Fabrizio Guidi, nelle ultime quattro stagioni sull’ammiraglia della Saxo Tinkoff. Gli altri Ds della squadra sono Charly Wegelius, Robert Hunter, Andreas Klier e Bingen Fernandez.

Team Colombia, primo raduno

La stagione del Team Colombia sta già per cominciare. Da domani e per tre giorni i ragazzi di Claudio Corti saranno impegnati a Bogotà per una serie di test fisici e sui materiali. “Non si tratterà di un vero e proprio training camp” spiega Corti “anche perché il programma di lavoro di queste giornate sarà molto intenso. Si tratta però di momenti importanti nella preparazione di una stagione, e di un’occasione per iniziare a guardarsi in faccia, a conoscersi e a parlare anche di programmi per la stagione che verrà”.

Giro Valle d’Aosta, nuovo direttivo

La Società Ciclistica Valdostana ha un nuovo direttivo. Riccardo Moret, 58enne sindaco di Valgrisenche, è il nuovo presidente al posti di Vasco Sarto. Del direttivo fanno parte Luciano Viérin, Marzio Fachin, François Domaine e lo stesso Vasco Sarto (tutti e quattro già facevano parte del gruppo eletto nel 2012), Davide Odisio e Francesco Macrì. I revisori dei conti sono invece Alessandro Salvotti (confermato), Marco Gontel e Natale Dodaro.

Ciclocross

Klas Vantornout ha vinto la tappa di Gavere del Superprestige davanti a Pauwels e Nys. La classifica generale vede al comando Nys con 52 punti seguito da Van per Poel con 50 e Vantornout con 49.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.