Ciclismo del 17 dicembre 2014

Froome, cinque chili da perdere

Chris Froome sta preparando la sua nuova stagione in Tasmania a casa dell’amico Richie Porte. “Ci alleneremo per due settimana, ho un lungo cammino davanti, devo perdere almeno 4 o 5 chili e tornare a 66-67 prima del Tour de France. Ma questo è normale dopo un mese di pausa”. Chris Froome comincerà la sua stagione il 18 febbraio alla Vuelta Andalusia, la stessa corsa scelta anche da Alberto Contador per il debutto. 

Mollema, alla Trek per il podio in una grande

Bauke Mollema si sente pronto per il salto di qualità e per dare la scalata al podio di un grande giro. Alla sua prima stagione in casa Trek il corridore olandese sarà il capitano per il Tour de France. “Credo di aver accumulato una buona esperienza per fare il salto di qualità, Sono certo di potermi migliorare. Negli ultimi due Tour de France ho perso diverse posizioni nel finale. Penso che quando sarò più abituato alle tre settimane potrò concludere meglio. Il podio in un grande giro è il prossimo passo, per questo ho firmato per la Trek. Sono già arrivato quarto alla Vuelta, sesto al Tour e voglio migliorare questi risultati” ha spiegato Mollema.

Assalto al record dell’ora

I tentativi riusciti di Jens Voigt e Mathias Brandle hanno risvegliato una vera febbre da record dell’ora. Tutti vogliono misurarsi con il record. Tra gli ultimi ad aver annunciato il tentativo ci sono gli australiani Jack Bobridge e Rohan Dennis, vicecampioni olimpici di inseguimento a squadre a Londra. Il tentativo di Dennis sarà l’8 febbraio. Ancora non definita la data per Bobridge. Ma anche Thomas Dekker, Alex Dowsett e soprattutto Bradley Wiggins hanno annunciato di volersi cimentare nell’affascinante sfida dell’ora.

Etixx al Tour Down Under

La Etixx Quickstep debutterà nel World Tour senza i big. Al Tour Down Under lo squadrone belga porterà Bouet, De La Cruz, Lampaert, Meersman, Serry, Velits e Renshaw.

Szmyd alla CCC

Lo scalatore polacco

Sylwester Szmyd, non confermato dalla Movistar, torna in patria con la CCC, la squadra di Davide Rebellin.

Palini a Dubai

Non confermato dalla Lampre, il velocista bresciano Andrea Palini emigra alla Sky Dive Dubai, formazione continental degli Emirati in cui corre anche la vecchia conoscenza Francisco Mancebo.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.