Tour de San Luis 2014

20 – 26 gennaio Tour de San Luis 2014 – Social network: Twitter – Facebook – Entrano in campo i grossi calibri sulle strade del Tour de San Luis 2014. La concomitanza del Tour Down Under, corsa di categoria superiore essendo nel World Tour, non ha impedito al San Luis di mettere insieme una starting list straordinaria, sicuramente superiore alla corsa australiana.

Corridori Tour de San Luis 2014

http://www.youtube.com/watch?v=l-wxWPc38UA

Tour de San Luis 2014 – i corridori

C’è quasi tutto il World Tour, ben 12 squadre, oltre ad alcune delle migliori professional come la Androni e sei agguerritissime formazioni sudamericane. Ci sono grandi corridori da corse a tappe, Nibali, Scarponi, Quintana, Rodriguez, Betancur, Van den Broeck. Campioni delle classiche e degli sprint come Sagan, Cavendish, Boonen, Pozzato. Un parterre de roi, anche se bisogna ricordare che siamo ad inizio stagione e le sorprese sono dietro l’angolo. Basti ricordare che nelle passate sette edizioni del Tour de San Luis solo due volte i big delle squadre World Tour sono riusciti ad imporsi. Sono stati Nibali e Leipheimer, mentre nelle altre occasioni la classifica finale è sempre stata appannaggio dei corridori locali, poco conosciuti ma che arrivano a questo appuntamento al massimo della forma e possono dunque lottare alla pari con grandi campioni a corto di preparazione. Fu così anche l’anno scorso quando l’argentino Daniel Diaz capeggiò una top ten in cui spiccavano anche i nomi di Contador e Nibali. Proprio Diaz, dell’agguerrita formazione San Luis Somos Todos,  sembra anche quest’anno uno dei corridori che possono mettere in difficoltà i campioni del World Tour, da Nibali a Quintana e Rodriguez. Ci aspettiamo di vedere tra i protagonisti anche alcuni sudamericani delle squadre World Tour come Atapuma (BMC) e Serpa (Lampre). Per le tappe più facili, che sono tre, la Omega è la squadra più forte: Cavendish potrà contare su un gruppo di qualità con Petacchi e Boonen, anche se sembra un po’ in ritardo di condizione. Sagan potrà contrastarlo soprattutto in un paio di tappe che presentano qualche salitella nel finale. Ci aspettiamo anche qualche bella volata di Modolo, sempre a suo agio ad inizio stagione nelle trasferte al caldo. Altri velocisti interessanti sono Nizzolo, Kruopis, Farrar, De Haes, Richeze e Belletti. Vedremo anche il debutto di molti altri italiani, più da valutare in prospettiva, come Cunego, Moser, Pozzovivo, Nocentini, Gatto, Paolini, Marcato, Santaromita. Sarà una prova interessante per Malori, alla prima in Movistar, che andrà a caccia del risultato nella tappa a cronometro.

Tour de San Luis 2014 – Il percorso

E’ un percorso difficile, da vera corsa a tappe. Il Tour de San Luis 2014 offre tre arrivi in salita, tre occasioni per i velocisti e una cronometro individuale.

20 gennaio 1° tappa San Luis – Villa Mercedes 164 km – Tappa per velocisti

 

Tour de San Luis 2014, 1° tappa
Tour de San Luis 2014, 1° tappa

21 gennaio 2° tappa La Punta – Mirador de Potrero de los Funes 170.6 km – Arrivo in salita, ultimi 5 km al 6.7%

Tour de San Luis 2014, 2° tappa
Tour de San Luis 2014, 2° tappa

22 gennaio 3° tappa Tilisarao – Ave Fénix Juana Koslay 175.8 km – Arrivo in leggera salita, ultimi 3 km al 3-4%

Tour de San Luis 2014, 3° tappa
Tour de San Luis 2014, 3° tappa

23 gennaio 4° tappa Municipalidad de Potrero – Cerro El Amago 166.3 km – Arrivo in salita, ultimi 10 km al 7%.

Tour de San Luis 2014, 4° tappa
Tour de San Luis 2014, 4° tappa

24 gennaio 5° tappa (cronometro individuale) San Luis – San Luis 19.2 km – Crono veloce e quasi pianeggiante, con pochissime curve.

Tour de San Luis 2014, 5° tappa
Tour de San Luis 2014, 5° tappa

25 gennaio 6° tappa Las Chacras – Mirador del Sol en Merlo 166 km – Arrivo in salita, è la tappa più dura. Ultimi 7 km all’8.7% con punte al 15%.

Tour de San Luis 2014, 6° tappa
Tour de San Luis 2014, 6° tappa

26 gennaio 7° tappa San Luis – Hito del Bicentenario en Terrazas del Portezuelo 148 km – Tappa per velocisti ma con una breve salita a 27 km dall’arrivo.

Tour de San Luis 2014, 7° tappa
Tour de San Luis 2014, 7° tappa

Tour de San Luis 2014 – Tv e streaming

La corsa argentina si potrà vedere in streaming su San Luis Television a questi indirizzi ustream.tv/channel/canal13sanluistv – sanluistelevision.com/

Tour de San Luis 2014 – Le interviste

Lampre, subito i big al debutto.

Ivan Santaromita, debutto in maglia Orica.

Lotto Belisol – “Il Tour de San Luis è una corsa ideale per iniziare la stagione, come preparazione per le prossime gare, ma non ci tireremo indietro se ci fosse l’occasione di vincere. Van den Broeck torna dopo diversi mesi di assenza, dobbiamo aspettare e vedere come si trova.  Se può puntare alla classifica la squadra lo sosterrà, ma anche Jelle Vanendert può puntare ad un buon piazzamento in classifica. Per le volate puntiamo su De Haes con Van der Sande delegato ad essere l’ultimo uomo”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *