Ster ZLM Toer 2015

17-21 giugno Ster ZLM Toer 2015

Tra volte e cote lo Ster ZLM Toer propone un menu decisamente interessante per questa sua edizione numero 29. La breve corsa a tappe olandese sarà l’ultimo test pre Tour de France per diversi big, come Kittel e Greipel.

Elenco corridori Ster ZLM Toer 2015

Ster ZLM Toer 2015 – Il percorso

E’ un tracciato veloce, con uno sconfinamento in Belgio sulle cote della Liegi. Si comincerà con un prologo di 6 km, poi una tappa interamente pianeggiante e una ondulata ma sempre favorevole ai velocisti. Si corre in Belgio, affrontando salite classiche come Rosier e Redoute, e poi il finale in circuito con l’arrivo sulla salitella di La Gilleppe. L’ultima tappa è di nuovo per velocisti.

Mercoledì 17 giugno, Prologo: Goes – Goes 6.4 km

Ster ZLM Toer 2015, prologo
Ster ZLM Toer 2015, prologo

Giovedì 18 giugno, 1° tappa: Den Bosch – Rosmalen 179.9 km

Ster ZLM Toer 2015, 1° tappa
Ster ZLM Toer 2015, 1° tappa

Venerdì 19 giugno, 2° tappa: Buchten – Buchten 190.5 km

Ster ZLM Toer 2015, 2° tappa
Ster ZLM Toer 2015, 2° tappa

Sabato 20 giugno, 3° tappa: Verviers – La Gileppe 186.7 km

Ster ZLM Toer 2015, 3° tappa
Ster ZLM Toer 2015, 3° tappa

Domenica 21 giugno, 4° tappa: Eindhoven – Boxtel 183.1 km

Ster ZLM Toer 2015, 5° tappa
Ster ZLM Toer 2015, 5° tappa

Ster ZLM Toer 2015 – Squadre e favoriti

L’aspetto più interessante della corsa olandese sarà la sfida tra i grandi velocisti che stanno preparando il Tour de France, e in particolar modo la presenza di Marcel Kittel. Il tedesco è alla ricerca delle ultime sensazioni prima di decidere se correre il Tour de France o rinunciare dopo i problemi di salute che hanno rallentato la sua preparazione. Dopo questa corsa Kittel farà la sua scelta. Il livello per gli sprint sarà stellare, con anche Greipel affiancato da Debusschere, oltre a Pelucchi, Hofland, Ciolek, Napolitano e Bennett.

La classifica sarà probabilmente decisa dalla cronometro d’apertura e dalla tappa in Belgio. Non è facile fare un pronostico, mandando un vero punto di riferimento, ma indichiamo uomini da classiche come Leukemans o Wallays, senza dimenticare un velocista capace di tenere sui percorsi misti come Meersman.

Ster ZLM Toer 2015 – Le interviste

Iam Cycling – Si punta alle volate per conquistare almeno un successo di tappa per la squadra svizzera. “Vincere una tappa è il nostro obiettivo minimo, abbiamo gli uomini per farlo” ha spiegato Roger Kluge, che ha chiuso il Giro d’Italia con il bel terzo posto a Milano “Il mio ruolo sarà quello di guidare Pelucchi. Ormai dovrebbe aver recuperato dalla caduta del Giro d’Italia, ma se non fosse così allora potremmo parlare con la squadra. Sia io che Haussler potremmo provare a fare qualcosa”.

Lotto Soudal – La sfida tra grandi velocisti animerà lo Ster ZLM Toer e Andrè Greipel sarà senz’altro della partita: “Vogliamo vincere almeno una tappa e arrivare al Tour de France con un buon feeling” spiega il Ds Bart Leysen “Per Hansen è la prima corsa dopo il Giro, mentre Bak ha già corso in Limburgo domenica scorsa, e Greipel e Henderson il Lussemburgo dopo aver lasciato anzitempo il Giro. Ci sono tre grandi occasioni per una volata, mentre la tappa di La Gilleppe potrebbe concludersi con uno sprint ridotto. In passato Greipel è arrivato nel gruppo allo sprint anche in questa tappa e al Giro ha dimostrato di andare bene in salita. Tutto dipenderà da come faranno la corsa gli altri, se ci sarà selezione o no”.

La Lotto Soudal correrà con Lars Bak, Sean De Bie, Jens Debusschere, André Greipel, Adam Hansen, Greg Henderson, Marcel Sieberg e Dennis Vanendert.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *