Coppa Agostoni 2014

17 settembre Coppa Agostoni 2014

Seconda fermata per il Trittico Lombardo. La Coppa Agostoni di Lissone è la più giovane delle corse del Trittico, essendo alla sua edizione numero 68. Ma l’albo d’oro vanta anche qui grandissimi nomi, come Gimondi, Merckx, Moser e Saronni. La corsa è diventata un po’ più facile rispetto ai decenni passati, ma resta un appuntamento classico e di qualità. Lo scorso anno fu Filippo Pozzato a vincere in volata davanti a Simone Ponzi.

Coppa Agostoni 2014 – Il percorso

Il percorso della Coppa Agostoni 2014
Il percorso della Coppa Agostoni 2014

Come per la Bernocchi anche la Coppa Agostoni prevede nella sua fase centrale le difficoltà altimetriche più importanti. Sono salite più impegnative rispetto a quelle della classica che apre il Trittico, ma anche qui resta lo spazio nel finale per andare a riprendere chi sarà andato all’attacco nei tratti più impegnativi.

Partenza ed arrivo sono sempre a Lissone, con l’organizzazione a cura della SC Mobili Lissone. La prima parte pedala un circuito pianeggiante da ripetere per tre volte, quindi si andrà a nord, verso il ramo lecchese del lago di Como. In questa fase in linea si affrontano in successione le salite di Ello, di Colle Brianza e di Giovenzana, fino al classicissimo Lissolo, uno strappo impegnativo di un paio di km. Dal Lissolo mancheranno ancora ben 55 km per andare all’arrivo. Si tornerà a Lissone dove si dovrà ancora affrontare un altro circuito pianeggiante, più piccolo rispetto a quello iniziale, tre giri di 9.3 km.

La Coppa Agostoni ha dato spesso ragione a corridori molto veloci negli ultimi anni, anche a veri velocisti come Sacha Modolo tre anni fa, e corridori da volate di gruppo ridotto come Visconti, Pozzato e Gavazzi. L’anno scorso fu volata tra 25 corridori, ed anche negli anni precedenti la situazione è quasi sempre stata simile, a parte due anni fa quando Sella e Baliani conquistarono un grosso vantaggio nella fase centrale e riuscirono a raggiungere l’arrivo.

Planimetria della Coppa Agostoni 2014
Planimetria della Coppa Agostoni 2014

Coppa Agostoni 2014 – Squadre e favoriti

Come abbiamo visto la soluzione più probabile è una volata tra venti – trenta corridori. I nostri favoriti sono Peter Sagan, Giacomo Nizzolo e Giovanni Visconti. Quest’ultimo crediamo che farà certamente la corsa per cercare il risultato, ha già vinto qui, e in quel gruppetto di venti-trenta che immaginiamo a giocarsi la corsa sarà certamente tra i più veloci. E diciamo anche che Visconti corre con la maglia della nazionale e sarebbe bello vedere un azzurro vincere a pochi giorni dal Mondiale. L’altra carta della nazionale azzurra sarà Nizzolo, un velocista, le cui chance andranno valutate dopo le salite della fase centrale. Sagan vedremo che intenzioni avrà, perchè ultimamente è abbastanza indecifrabile, a volte cerca il risultato, a volte pedala con tranquillità per fare la gamba in vista dei Mondiali. La corsa qui sarebbe alla sua portata.

La Astana, che schiererà ancora Nibali, potrebbe puntare su Gavazzi. La Lampre avrà Rui Costa, all’ultima corsa con la maglia iridata, ma anche Modolo che cercherà di superare indenne le salite, impresa non facile. Attenzione poi a Battaglin per la Bardiani, a Finetto e Ponzi per la Neri, a Rubiano per la Colombia.

Non mancheranno altri big al via, come Basso e Scarponi.

Coppa Agostoni 2014, elenco corridori

Coppa Agostoni 2014 – Tv e streaming

La classica di Lissone sarà trasmessa con le stesse modalità della Bernocchi: differita su Rai sport2 alle ore 18, con streaming su raisport.rai.it.

Coppa Agostoni 2014 – Il programma

MERCOLEDI 17 SETTEMBRE 2014
Stabilimento CLEAF – Via Bottego Lissone
8.00 – 12.00: Segreteria di partenza
10.35: Riunione con moto Polizia Stradale, moto staffette, moto TV e fotografi
10.20 – 11.20: Presentazione squadre e firma foglio di partenza
11.35: Lissone via Bottego partenza ufficiosa
11.55: Lissone Piazza Libertà partenza ufficiale

Lissone Museo d’arte Contemporanea Piazza Padania
12.00 – 18.00: Apertura Sala Stampa
13.00 -18.00: Segreteria di arrivo
17.00: Conferenza stampa.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.