Challenge Maiorca 2015

29 gennaio – 1 febbraio Challenge Maiorca 2015

E’ da Maiorca che si apre la stagione europea del ciclismo. La Challenge Maiorca è un appuntamento ormai consolidato dell’inizio di stagione. E’ iniziata come altre corse di questo periodo sfruttando la presenza delle squadre professionistiche che erano solite venire ad allenarsi a Maiorca, complice il buon clima.

Challenge Maiorca 2015 – Il percorso

Non è una corsa a tappe, ma una Challenge in quattro prove. Le squadre possono ruotare i corridori nelle quattro corse, decidendo di volta in volta lo schieramento più appropriato. Ci sarà chi farà tutte e quattro le gare e chi una sola. Chiaramente non c’è una classifica a tempi finale, ma una graduatoria a punteggi.

Giovedì 29 gennaio Trofeo Santanys Ses Salinas – E’ una gara in circuito, con due tornate e mezzo di un circuito di una sessantina di km. IN totale ci sono 4 Gpm di 4° categoria, l’ultimo ad una decina di km dall’arrivo. E’ una corsa favorevole alle ruote veloci. Tra i favoriti ci saranno Greipel, Bouhanni e Viviani.

Elenco iscritti
Elenco iscritti
Challenge Maiorca 2015, prima prova
Challenge Maiorca 2015, prima prova

Venerdì 30 gennaio Trofeo Andratx Mirador d’Es Colomer – La Challenge si fa più impegnativa al secondo giorno. La distanza è limitata, solo 149 km, ma si dovrà scalare il Puig Major, Gpm di 2° categoria e poi il finale in rampa a Mirador d’Es Colomer. E’ una corsa perfetta per Valverde.

Gli iscritti
Gli iscritti
Challenge Maiorca 2015, seconda prova
Challenge Maiorca 2015, seconda prova

Sabato 31 gennaio Trofeo Serra de Tramuntana – E’ la corsa più dura delle quattro, con ben 7 Gpm. Si scala ancora il Puig Major, ma molto più vicino all’arrivo rispetto al giorno precedente, e poi altri saliscendi nel finale. La Movistar di Valverde e la Cannondale di Daniel Martin si preannunciano le squadre più forti.

Challenge Maiorca 2015, la terza prova
Challenge Maiorca 2015, la terza prova

Domenica 1° febbraio Trofeo Playa de Palma – L’ultima corsa della Challenge torna ad essere favorevole ai velocisti. C’è un unico Gpm, prima di 50 km veloci verso l’arrivo di Palma.

Challenge Maiorca 2015, quarta prova
Challenge Maiorca 2015, quarta prova

Challenge Maiorca 2015 – Squadre e favoriti

Le squadre porteranno a Maiorca anche una quindicina di corridori ciascuna, facendoli poi ruotare nelle quattro corse. Tra i velocisti, per la prima e l’ultima prova, i più attesi sono Greipel, Bouhanni, Viviani, Nizzolo, Coquard, Bennett, Pelucchi e il trio della MTN Boasson Hagen – Bos – Ciolek. Per le corse più dure, le due centrali, ci aspettiamo Movistar, con l’esordio di Valverde, Rojas e Visconti, la Cannondale Garmin, dove spiccano le presenze di Daniel Martin e Formolo, e la Lotto Soudal di Wellens e Vanendert.

Squadre e corridori

Challenge Maiorca 2015 – Le interviste

Lotto Soudal – Ci sono grandi aspettative per tutte e quattro le corse in casa Lotto. “Sarebbe bello ottenere qui la prima vittoria della stagione” ha dichiarato il Ds Bart Leysen “I corridori conoscono bene i percorsi, ci siamo allenati qui. La prima e l’ultima corsa sono adatte ai nostri velocisti Greipel e Debuschhere. Dopo sette anni Greipel non ha cominciato la stagione in Australia, così è molto motivato a vincere qui a Maiorca. Debuschhere è già arrivato secondo lo scorso anno. Potremmo decidere durante la corsa chi farà lo sprint. Nella seconda e terza corsa potremmo testare i nostri scalatori. Abbiamo Wellens e Vanendert pronti a lottare per la vittoria e i nostri giovani Benoot e Vervaecke possono mettersi in evidenza. Stanno pedalando ad alto livello e speriamo di poter ottenere dei buoni risultati”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.