Vuelta Espana, Movistar per vincere

Non ci si nasconde in casa Movistar ad una settimana dal via della Vuelta Espana: l’obiettivo è chiaro ed è la vittoria finale. Lo schieramento scelto dalla squadra spagnola non lascia dubbi, con la presenza contemporanea di Alejandro Valverde e del vincitore del Giro d’Italia, Nairo Quintana. 

“Ogni anno la Vuelta Espana è l’appuntamento più importante per noi al pari del Tour de France” commenta il Ds Josè Luis Arrieta “Porteremo corridori che arrivano freschi a questo punto della stagione. Avremo alcuni corridori che hanno riposato dopo aver vinto il Giro con Nairo ed altri che sono ancora forti dopo aver corso il Tour. Avremo una buona squadra con i nostri due capitani e con Igor Antón, Adriano Malori, José Herrada, Gorka Izagirre, Jonathan Castroviejo e Imanol Erviti”.

Alejandro Valverde
Alejandro Valverde

Squadra praticamente pronta, con otto corridori su nove già decisi, ed obiettivi altrettanto chiari: “Guardando la starting list possiamo dire che quest’anno la Vuelta Espana è la corsa a tappe numero uno della stagione. Noi abbiamo due corridori che possono vincere, ma sappiamo che Joaquim Rodriguez si è preparato per questa corsa nelle ultime settimane. Poi la Astana sembra molto motivata con Aru, e la Sky dovrà fare qualcosa dopo i problemi che ha avuto. Non sarà facile ma siamo fiduciosi. Quintana è tornato a correre alla Vuelta Burgos e sta bene, mentre Valverde ha deciso di non correre tra San Sebastian e Vuelta Espana” conclude Arrieta.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.