News Ciclismo, Tom Dumoulin fa il pieno alla Vuelta

Vittoria e primato in classifica

Colpo doppio di Tom Dumoulin nella nona tappa della Vuelta 2015, la più dura ma decisamente anche la più spettacolare per quello che si sia visto sino ad oggi con tutti gli uomini di classifica che si sono attaccati di continuo. Ma intanto il giovane olandese della Giant Alpecin ha fatto suo un traguardo sul quale in teoria dove andare in difficoltà ma soprattutto ha riconquistato la maglia rossa spodestando Esteban Chaves.

Froome beffato proprio sul traguardo

Un finale entusiasmante quello della nona tappa perché dopo la fuga a tredici (tra loro anche Mattia Cattaneo della Lampre-Merida) assorbita proprio ai piedi dell’ultima salita tutti i favoriti hanno provato a far saltare il banco. Attacchi in serie si Quintana, Valverde e Fabio Aru che inizialmente hanno messo in crisi Chris Froome abile però a gestirsi e recuperare andando con il suo passo. A poco più di un chilometro dalla fine Dumoulin ha piazzato lo scatto decisivo anche se Joaquin Rodriguez e Froome sono riusciti a tornargli sotto e il kenyano d’Inghilterra lo aveva pure saltato, prima di subire lo stesso trattamento ai 100 metri finali. Bene Aru, quarto davanti a Majka e Quintana mentre Esteban Chaves è arrivato ad oltre un minuto.
ORDINE D’ARRIVO
1. Tom Dumoulin (Giant-Alpecin)
2. Christopher Froome (Team Sky) +00.02”
3. Joaquim Rodríguez (Katusha) +00.05”
4. Fabio Aru (Astana) +00.14”
5. Rafael Majka (Tinkoff-Saxo) +00.16”
6. Nairo Quintana (Movistar) +00.20”
7. Alejandro Valverde (Movistar) st
8. Nicolas Roche (Team Sky) +00.31”
9. Domenico Pozzovivo (AG2R) +00.33”
10. Louis Mentjies (MTN-Qhubeqa) +00.34”

Chaves passa da primo a terzo

In classifica generale così Tom Dumoulin torna in testa con quasi un minuto di vantaggio su Joaquim Rodríguez ed Esteban Chaves che ha faticato doppiamente ad arrivare sul traguardo. Appena dietro tutti gli uomini di classifica con Froome che ha recuperato tutto quanto perso nei giorni scorsi.
CLASSIFICA GENERALE
1. Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) in 35h22:13
2. Joaquim Rodríguez (Katusha) +00.57”
3. Esteban Chaves (Orica) +00.59”
4. Nicolas Roche (Sky) +01.07”
5. Alejandro Valverde (Movistar) +01.09”
6. Fabio Aru (Astana) +01.13”
7. Nairo Quintana (Movistar) +01.17”
8. Chris Froome (Team Sky) +01.18”
9. Rafael Majka (Tinkoff-Saxo) +01.47”
10. Domenico Pozzovivo (AG2R) +01.52”

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.