Vuelta al Tachira 2014, video

10 – 19 gennaio Vuelta al Tachira 2014 – L’ultima tappa a San Cristobal va dopo una fuga solitaria a Pedro Herrera, 4° Andrea Fedi (Neri). La classifica finale è di Jimmy Briceno (Loteria del Tachira) su Galviz e Murillo.

Ancora un successo, il terzo consecutivo, di Jonathan Camargo. La corsa si è risolta con un attacco dei primi quattro corridori della classifica generale. In classifica ora Jimmy Briceno ha 1’19” su Galviz, 1’34” su Murillo e 1’44” su Camargo quando manca solo una tappa alla conclusione.

Seconda vittoria consecutiva di Jonathan Camargo che si aggiudica anche l’ottava tappa in solitudine. Con il secondo posto di giornata Jimmy Briceno consolida la leadership nella classifica generale dove ora guida con 1’25” su Galviz e 1’38” su Murillo.

Jonathan Camargo ha vinto la settima tappa staccando il gruppetto dei migliori, con Briceno, Alarcon e Murillo nell’ordine. In classifica Briceno guida con 14” su Galviz e 43” su Murillo.

Bel colpo di Andrea Dal Col (Neri) nella crono dell asesta tappa. Dal Col, che già avevamo indicato tra i nomi nuovi più interessanti della stagione, ha dato un distacco di ben 53” a Josè Chacon e 1’09” a Pedro Herrera in appena 21 km di gara. In classifica passa al comando Carlos Galviz.

Andrea Dal Col
Andrea Dal Col

“Speravo di far bene ma sinceramente non mi aspettavo di chiudere con una vittoria la mia prima cronometro da professionista”- afferma, subito dopo essere salito sul grandino più alto del podio, Andrea Dal Col che ha iniziato al meglio la sua carriera da professionista e che, in questo momento di grande soddisfazione, guarda ovviamente avanti, ma senza dimenticare tutti coloro che gli hanno permesso di arrivare a correre gare come questa: “Sono felice ed emozionato, per questo dedico la vittoria al team che mi ha dato grande fiducia accogliendomi in squadra e a Mirko Rossato per avermi aiutato e cresciuto. Con Luca Scinto e gli altri direttori è nato subito il feeling giusto, ora spero solo di continuare a lavorare bene per la squadra”.

Grande selezione nella quinta tappa con arrivo in salita a La Grita. Jimmy Briceno ha staccato tutti arrivando con una manciata di secondi su Juan Murillo, Camargo e Salinas. In classifica passa al comando Murillo con 10” su Briceno.

Con un attacco nel finale Jonathan Camargo ha vinto la quarta tappa anticipando il gruppo dei migliori con Monsalve secondo davanti a Alarcon. Camargo è anche leader della classifica generale, ma domani l’arrivo in salita di La Grita darà un volto più vero alla classifica. Da segnalare che Di Remigio (MG KVis) è leader nella classifica dei giovani.

Juan Murillo ha vinto la terza tappa con arrivo in leggera salita sul circuito di San Cristobal anticipando Josè Alarcon e Felix Cardenas, nuovo leader della classifica generale.

Yonathan Jesus Salinas ha conquistato la seconda tappa con un tempistico attacco da finisseur. Secondo il 41enne Felix Cardenas. Salinas è anche leader della generale.

Nella prima tappa è il giovane italiano Rino Gasparrini ad imporsi in volata, regalando la prima vittoria alla nuova formazione continental MG KVis Trevigiani. Battuti Enrique Diaz e Francesco Chicchi, spentosi nelle ultime battute.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *