Tre Giorni La Panne 2015, i video

Tre Giorni La Panne 2015, 3° tappa, 2° semitappa – Prima vittoria dell’anno per Bradley Wiggins che ha fatto risplendere la sua maglia iridata nella breve crono conclusiva della Tre Giorni di La Panne. Wiggins ha chiuso in 17’49”, dieci secondi in meno del giovane talento della BMC Stefan Kung. Alexander Kristoff ha ribadito ancora una volta di essere in grande condizione concludendo al terzo posto a soli 18” da Wiggins e davanti ad ottimi specialisti come Devolder e Van Keirsbulck.

La classifica finale vede il trionfo di Kristoff con 23” su Devolder e 42” su Wiggins, a seguire Kung e De Bie.

https://www.youtube.com/watch?v=vttIqFGIUJ0

Tre Giorni La Panne 2015, 3° tappa 1° semitappa – En plein di Alexander Kristoff nelle tre tappe in linea di La Panne. Il norvegese della Katusha ha vinto anche la terza tappa battendo in uno sprint serrato Andrè Greipel. Kristoff è uscito presto allo scoperto, con Greipel nascosto sulla ruota in attesa degli ultimi 100 metri. Ma al tedesco non è bastato sfruttare la scia e attendere l’ultimo momento per lanciare il suo sprint, perchè Kristoff ancora una volta ha dimostrato di poter tenere anche volate lunghe con grande potenza. Terzo posto per Modolo, poi Guardini e il neopro Mareczko. Solo 11° Viviani. In classifica Kristoff ha 22” su Devolder, 23” su Bak, 26” su De Bie e 32” su Bystrom. Si chiuderà nel pomeriggio con la crono finale di 14 km. In teoria Devolder e Bak sono più specialisti di Kristoff contro il tempo, ma il norvegese sta andando talmente forte che potrebbe anche vincere pure la generale.

https://www.youtube.com/watch?v=a1JJHFqo8bU

Tre Giorni La Panne 2015, 2° tappa – Sempre Alexander Kristoff a La Panne. Il corridore norvegese ha vinto anche la seconda tappa, stavolta con un più tranquillo arrivo di gruppo. La Sky ha lavorato molto nel finale per Elia Viviani, ma si è fatta sfuggire la testa del gruppo nell’ultimo chilometro. La Katusha con Guarnieri ha lanciato la volata di Kristoff che con il solito rapportone ha spinto la sua progressione di grande forza. Modolo è partito anche lui da una buona posizione, ma non è riuscito a fare una grande volata. Viviani ha provato a farsi largo alle transenne dove Kristoff gli ha anche lasciato un certo spazio, ma la vittoria del norvegese è stata chiara. Buon secondo posto comunque per Viviani davanti ad Archbold, Demoitie, Modolo e Sbaragli.

https://www.youtube.com/watch?v=TCXJA6GNQyw

Tre Giorni La Panne 2015, 1° tappa – Ancora una vittoria della Katusha in Belgio. Alexander Kristoff si è aggiudicato la prima tappa della Tre Giorni di La Panne, quella più difficile, con una sequenza di una dozzina di muri e muretti. La corsa si è decisa a 25 km dall’arrivo, quando la Katusha ha lanciato un attacco con Kristoff e Bystrom, a cui si sono aggiunti anche Devolder e De Bie. Il quartetto è andato in breve a raggiungere Debusschere e Bak, la coppia Lotto che si trovava già in fuga. Con ben tre Lotto e due Katusha la fuga è volata via veloce superando gli ultimi muri. Il gruppo non è così riuscito a rientrare, nonostante anche l’impegno di Wiggins in funzione di gregario. Nel finale Kristoff ha avuto facilmente ragione di Debusschere andando così a vincere la tappa nella volata ristretta.

1 Alexander Kristoff (Nor) Team Katusha 3:59:31
2 Jens Debusschere (Bel) Lotto Soudal
3 Stijn Devolder (Bel) Trek Factory Racing
4 Sean De Bie (Bel) Lotto Soudal
5 Lars Ytting Bak (Den) Lotto Soudal
6 Sven Erik Bystrøm (Nor) Team Katusha 0:00:06
7 Stefan Küng (Swi) BMC Racing Team 0:00:32
8 Arnaud Demare (Fra) FDJ.fr 0:00:34
9 Sacha Modolo (Ita) Lampre-Merida
10 Kristian Sbaragli (Ita) MTN – Qhubeka

https://www.youtube.com/watch?v=BayEGMcxIVY

https://www.youtube.com/watch?v=O9S_vj72Rf8&feature=youtu.be&a

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *