Ster ZLM Toer 2015, i video

4° tappa Ster ZLM Toer 2015 – Colpo a sorpresa nella tappa finale della corsa olandese. Con un attacco solitario ad una quindicina di km dall’arrivo l’irlandese Matt Brammeier ha conquistato il successo in una tappa che pareva destinata ai velocisti. Il gruppo è stato battuto allo sprint da Greipel sul compagno di squadra Henderson. Ottavo Danilo Napolitano.

Greipel vince la classifica finale con 16” su Lampaert e Hofland.

3° tappa Ster ZLM Toer 2015 – La tappa sulle cote delle Ardenne non ha fatto la selezione che ci si aspettava. L’arrivo sulla collinetta di La Gilleppe è stato in volata di gruppo, con solo qualche leggero frazionamento. Moreno Hofland (Lotto Jumbo) ha superato Lampaerts e Waeytens. Greipel è arrivato decimo ed ha mantenuto la maglia di leader. In classifica il tedesco guida con 10” su Lampaert e Hofland.

2° tappa Ster ZLM Toer 2015 – Andrè Greipel ha vinto anche la seconda tappa della corsa olandese sul traguardo di Buchten, battendo in volata Moreno Hofland e Edward Theuns.

Keisse, Meersman e Curvers sono stati i protagonisti della fuga di giornata, ripresi a 5 km dall’arrivo.

greipel-zlm1° tappa ZLM Toer 2015 – Il vento è stato il protagonista della prima tappa in linea della corsa olandese. Il gruppo si è spezzato in diversi tronconi a solo una quarantina di corridori son andati a giocarsi la vittoria di tappa nonostante un percorso interamente pianeggiante. Andre Greipel (Lotto Soudal) ha avuto la meglio su Edward Theuns e Danny Van Poppel.

Prologo Ster ZLM Toer 2015 – Il tedesco Roger Kluge ha siglato il miglior tempo nel prologo di 6 km che ha aperto lo Ster ZLM Toer. Il corridore della Iam, terzo a Milano al Giro d’Italia, ha chiuso con 1” su Keizer, 2” su Campenaerts, 4” su De Bie e 6” su Van Poppel. Primo italiano Marco Coledan a 10”. Anche Greipel ha chiuso a 10”, l’attesissimo Kittel a 12”. Tra gli altri italiani in corsa ricordiamo la presenza di Matteo Pelucchi. Qui la presentazione completa della corsa.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *