Giro di Turchia 2015, i video

Giro di Turchia 2015 – 8° tappa – Vittoria a sorpresa di Luis Mas (Caja Rural) nella tappa conclusiva del Giro di Turchia. Il corridore spagnolo ha approfittato di un buco creato alle sue spalle dai compagni di squadra all’ultimo chilometro. Mas ha così guadagnato un piccolo vantaggio, che complice un finale difficile con molte curve, la Etixx non è riuscita a chiudere. Cavendish ha così sprintato solo per il secondo posto davanti a Barbero e Petacchi. La classifica è cambiata per il ritiro di Rebellin, caduto oggi. Dietro al vincitore Durasek (Lampre) salgono così sul podio Eduardo Sepulveda e Jay McCarthy. Per Durasek è stata comunque una giornata difficile a causa di problemi di stomaco accusati ieri sera:

“Ieri sera quando ho sentito i primi sintomi sopraggiungere durante il viaggio di trasferimento in aereo verso Istanbul, mi sono davvero preoccupato, ho pensato di non riuscire a partire questa mattina. Grazie al supporto del nostro medico Beltemacchi, poi la situazione si è tranquillizzata e questa mattina stavo già meglio, anche se la sensazione di essere scarico di energia è rimasta per tutta la tappa. Ieri sera non sono riuscito a mangiare nulla per cena, mentre stamattina sono riuscito a ingerire solamente un po di riso a colazione e ho corso tutta la tappa alimentandomi solamente con del pane. Devo ringraziare veramente di cuore tutto il Team che mi è stato vicino in tutto e per tutto sino all’ultimo metro della tappa. Spiace aver avuto la notizia del ritiro di Rebellin dopo la caduta che lo ha visto coinvolto oggi, da atleta so come ci si sente in queste circostanze dopo aver lottato alla pari assieme per tutta la competizione, vedi vanificati tutti i tuoi sforzi profusi. A lui vanno i miei migliori auguri per un pronto recupero. Sinceramente non credo che sarò in grado di fare grande festa questa sera per la vittoria ottenuta, il mio primo pensiero e volontà e quella di andare a sdraiarmi nel letto ora. Ma un piccolo sforzo per festeggiare con i miei compagni e tutto lo staff in serata devo farlo, se lo meritano !”

https://www.youtube.com/watch?v=2gDwMISFMyc

Giro di Turchia 2015, 7° tappa – Terza vittoria di tappa per Mark Cavendish. Il velocista della Etixx aveva perso contatto dal gruppo su una delle salite del percorso, ma è riuscito a rientrare grazie all’aiuto della squadra. In volata poi, perfettamente guidato da Renshaw, non ha avuto difficoltà ad imporsi su Piechele e Sbaragli, comunque ottimi piazzati. In classifica Durasek continua a comandare con 21” su Rebellin e 32” su Sepulveda quando manca solo un’altra tappa per velocisti.

“Mi manca ancora qualcosa per essere competitivo in frazioni dove c’è un arrivo di gruppo compatto, mentre oggi con una tappa più impegnativa ho avuto modo di dire la mia” ha commentato Piechele “Infatti sono scollinato con i primi sull’ultima salita e così ho avuto maggiore spazio per recuperare e preparami per lo sprint finale. Sono ovviamente molto soddisfatto di questo 2° posto alle spalle del più forte sprinter al mondo

https://www.youtube.com/watch?v=VyXt7QOqYPo

Giro di Turchia 2015, 6° tappa – Davide Rebellin ha perso la testa della classifica generale nel secondo arrivo in salita del Giro di Turchia. La tappa con arrivo a Selcuk è andata allo spagnolo Pello Bilbao, che regala un’altra vittoria alla Caja Rural dopo quella di Fraile all’Appennino. Alla spicciolata sono arrivati poi Miguel Angel Lopez, Parra, De Gendt, Cano e Durasek. Più staccato Rebellin che non è riuscito a tenere il passo dei migliori. In classifica così Durasek passa al comando con 21” su Rebellin e 32” su Sepulveda, quando alla fine mancano due tappa che sula carta sono per velocisti.

https://www.youtube.com/watch?v=iLVljKKU6MA

Giro di Turchia 2015, 5° tappa – Prima vittoria stagionale per Sacha Modolo. Bazzana, De Gendt e Veuchelen sono stati i protagonisti della fuga da lontano, ma il gruppo non ha concesso loro spazio. La Etixx di Cavendish ha guidato il finale, ma l’ultimo km in leggera salita ha rimescolato le carte. Kolar ha provato ad anticipare la volata ma si è piantato nel finale e Modolo è riuscito a superarlo nelle ultime battute. Secondo posto per Barbero davanti a McCarthy. In classifica Rebellin ha 22” su Durasek e 54” su Sepulveda. Domani nel secondo arrivo in salita della corsa si deciderà la vittoria finale.

https://www.youtube.com/watch?v=pqi6v_9eLyY

Giro di Turchia 2015, 4° tappa – Greipel è in forma Giro! Il tedesco ha vinto la quarta tappa del Giro di Turchia con grande autorevolezza. La corsa ha visto prima una fuga in cui si è inserito anche Paolo Simion, e poi un nuovo tentativo nel finale di un gruppetto con Valerio Agnoli, ma tutti sono stati raggiunti. Il gruppo è arrivato allo sprint forte di una cinquantina di corridori, a causa delle cadute e delle salite. Greipel si è imposto chiaramente, davanti a Colli, Ratto, Cort, Belletti e Ferrari. Non ha potuto sprintare Cavendish, rimasto staccato in salita. In classifica resta al comando Davide Rebellin con 7” su Durasek.

https://www.youtube.com/watch?v=24WDyjDmXi8

Giro di Turchia 2015, 3° tappa – Davide Rebellin si aggiudica il tappone del Giro di Turchia, con arrivo in quota a Elmali. La tappa è stata combattuta, con una prima fuga in cui si era inserito anche Bandiera, annullata però già a 40 km dall’arrivo. Altri tentativi si sono susseguiti, con Brutt, Reguigui e Wallays che sono riusciti a resistere fino all’inizio della salita finale verso Elmali. Rebellin ha forzato presto e solo Durasek è riuscito a rimanere con lui. Nel finale però il croato non ha potuto reagire all’affondo di Rebellin che è andato a vincere. Durasek è arrivato a 7”, più staccati Sepulveda a 50” e a seguire McCarthy, Pauwels e Barbin. La generale rispecchia fedelmente la classifica di tappa.

https://www.youtube.com/watch?v=z3lUaKE97Cs

Giro di Turchia 2015, 2° tappa – Seconda vittoria consecutiva per Mark Cavendish in Turchia. La Etixx ha lanciato lo sprint portando Cavendish in testa fino ai 200 metri finali. Poi il velocista britannico ha fatto la sua volata pulita andando a vincere, ma gli italiani si sono fatti valere. Ruffoni (Bardiani) e Modolo (Lampre) sono riusciti a prendere la ruota di Cavendish ed impegnarlo a fondo. Modolo ha scelto l’altro lato della strada per sprintare, cercando di cogliere d’anticipo Cavendish, ma non è riuscito ad andare oltre un buon secondo posto. Comunque una bella volata per Sacha che appare in decisa crescita dopo un avvio di stagione sottotono. Terzo posto per Ruffoni, poi il colombiano Molano e Daniele Colli.

https://www.youtube.com/watch?v=sUrzGlkdvX8

Giro di Turchia 2015, 1° tappa – Bello sprint di Mark Cavendish nella tappa d’apertura del Giro di Turchia. La fuga da lontano con Lluis Mas (Caja Rural-RGA), Mario Costa (Lampre-Merida), Alessandro Tonelli (Bardiani), Adam Phelan (Drapac) e Federico Zurlo (UnitedHealtchCare) è stata ripresa già ad una ventina di km dall’arrivo. La Etixx ha portato Cavendish verso lo sprint e il campione britannico non ha fallito l’occasione. Il giovane australiano Caleb Ewan ha confermato tutto il suo talento arrivando secondo non distante da Cavendish. Terzo posto per Ruffoni davanti a Modolo.

https://www.youtube.com/watch?v=MJJ8yXjThC0

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.