Il Tour de France 2016 ad Andorra

Si comincia già a scoprire il Tour de France 2016. Già annunciato ufficialmente il Gran Depart da Mont Saint Michel, oggi il direttore del Tour, Christian Prudhomme, ha confermato anche che la corsa sarà per ben tre giorni ad Andorra. 

Il Tour de France 2016 proporrà un arrivo in salita ad Andorra, quindi resterà nel Principato per il giorno di riposo da dove ripartirà per la tappa successiva. Sarà la quinta volta del Tour sulle strade di Andorra: l’ultima è un ricordo particolarmente caro a noi italiani. Era il 2009, la tappa arrivava ad Andorra Arcalis e fu decisa da una fuga da lontano. La vittoria andò a Brice Feillu, un giovane francese che poi non si è più confermato a livelli importanti. Ma tra i fuggitivi c’era anche Rinaldo Nocentini che grazie a quell’azione da lontano conquistò la maglia gialla portata poi per otto giorni. Era il Tour del ritorno di Armstrong e della seconda vittoria di Contador, di Pellizotti in maglia a pois e di Nibali per la prima volta nella top ten di un grande giro.

Ma ci sono anche altre importanti notizie sul Tour de France 2016: la corsa potrebbe tornare in Italia, in Piemonte. Fossano e Cuneo sono candidate ufficialmente per una tappa della più importante corsa del mondo. L’ultima volta del Tour in Italia è stato nel 2011, con la vittoria di Boasson Hagen a Pinerolo.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.