Iam Cycling, un Tour da top ten

Mathias Frank sarà il leader della Iam Cycling sulle strade del Tour de France 2015. Ma per la sua seconda presenza sulle strade della più grande corsa di ciclismo del mondo, la squadra svizzera ha organizzato una strategia disegnata su più fronti come spiega il suo fondatore Michel Thetaz: “Lo scorso anno eravamo stati presi alla sprovvista quando Frank era caduto e si era dovuto ritirare. Abbiamo ripensato agli errori che abbiamo fatto”.

Thetaz e il gruppo di direttori sportivi hanno pensato a lungo a come comporre il nove titolare della Iam Cycling al Tour de France: “Alla fine abbiamo deciso di non schierare nessun velocista visto che ci sono poche opportunità per uno sprint” spiega Thetaz “Abbiamo scelto invece dei corridori in grado di attaccare e vincere una tappa entrando nelle fughe. Avremo anche degli scalatori come Pantano, Wyss e Coppel che a seconda delle circostanze si potranno mettere in evidenza. E se dovessimo arrivare a Parigi con una top ten di Mathias Frank in classifica allora sarebbe un successo.”

La Iam punterà molto anche sulle due prove contro il tempo: “Nella cronosquadre possiamo arrivare tra le prime cinque. E chissà che che già sabato nella crono inaugurale non possa esserci una sorpresa con Mathias Brandle, possiamo sperare di prendere la prima maglia gialla”.

La Iam Cycling al Tour de France 2015:

Matthias Brändle (Aut)

Sylvain Chavanel (Fr)

Stef Clement (Ned)

Jérôme Coppel (Fr)

Martin Elmiger (S)

Mathias Frank (S)

Reto Hollenstein (S)

Jarlinson Pantano (Col)

Marcel Wyss (S).

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.