Philippe Gilbert al Giro d’Italia

Piano piano si sta delineando il campo partenti del Giro d’Italia 2015. Ai big già annunciati, Contador, Aru, Greipel, Basso, Betancur, si aggiunge anche Philippe Gilbert. Il campione belga tornerà al Giro d’Italia dopo sei anni di assenza. La sua ultima apparizione alla corsa rosa fu infatti nell’edizione del Centenario, nel 2009, quando vinse la tappa di Anagni. 

Gilbert avrebbe voluto tornare a misurarsi con le classiche del pavè nella prossima stagione, oltre a quelle ardennesi, ma la BMC l’ha convinto ad un programma più leggero e logico, anche per non togliere spazio a Greg Van Avermaet, leader ormai consolidato nelle gare fiamminghe. Philippe Gilbert comincerà la sua stagione al Dubai Tour, continuerà al Qatar, e quindi debutterà al nord con la Het Nieuwsblad. Sarà questa la sua unica vera classica sul pavè, una corsa amatissima dal vallone che qui ha già vinto per due volte. Gilbert preparerà quindi la Sanremo passando dalla Parigi Nizza e arriverà al clou della sua prima parte di stagione con le Ardenne e il Giro d’Italia.

Per la corsa rosa Gilbert ha un obiettivo ben preciso: conquistare la maglia rosa nella prima parte della corsa, per chiudere il cerchio dopo aver già indossato la maglia di leader sia al Tour che alla Vuelta. Le tappe di Sestri Levante e La Spezia sembrano ideali per l’obiettivo del capitano della BMC, ma essenziale sarà il rendimento nella cronosquadre d’apertura. Più avanti anche Fiuggi e Monte Berico saranno traguardi perfetti per le accelerazioni di Gilbert.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.