Ciclismo del 18 dicembre 2014

Santambrogio ancora dopato

Non è ancora tornato a correre ma Mauro Santambrogio è già riuscito a farsi beccare positivo un’altra volta. L’ex corridore della Farnese, squalificato per Epo al Giro 2013 e recentemente ingaggiato dalla Amore e Vita, è risultato positivo ad un controllo a sorpresa effettuato il 22 ottobre. Stavolta la positività è al testosterone.

Garate lascia

Dopo una stagione senza correre Juan Manuel Garate dà definitivamente l’addio al ciclismo.

Bobridge prova l’ora

Il 31 gennaio Jack Bobridge darà l’assalto al record dell’ora detenuto da Mathias Brandle. “Voglio stabilire un primato che sia un punto di riferimento per tutti quelli che si interrogano se possono provarci o no. Penso di battere il record attuale, di quanto lo vedremo quel giorno” ha dichiarato con sicurezza il corridore australiano.

Nibali, programma più leggero

Vincenzo Nibali potrebbe portare qualche modifica al suo programma rispetto alla scorsa stagione. La prima parte di stagione dovrebbe concludersi con le classiche delle Ardenne, senza quindi il Giro di Romandia.

Torna il Città di Loano

La gara internazionale per juniores Trofeo Città di Loano torna in calendario dopo un anno di pausa.

“Loano si conferma una volta di più una città sensibile al grande sport e dal 2015 tornerà ad ospitare questa manifestazione che da sempre ha dato lustro all’intera Riviera delle Palme” ha annunciato Domenico Anselmo, presidente del Velo Club Loano Cicli Anselmo dopo l’incontro con gli amministratori locali e con i propri collaboratori “Innanzitutto dobbiamo ringraziare ancora una volta il Comune di Loano che con generosità ha confermato il proprio appoggio alla nostra società nell’organizzazione di un evento complesso come è il Trofeo Città di Loano. L’intenzione è quella di dare vita ad un’altra emozionante edizione che vedrà al via il meglio del ciclismo europeo per una lunga giornata di sport e di festa. L’amministrazione comunale ha dimostrato di credere nella promozione del territorio attraverso eventi sportivi di carattere internazionale e anche per noi l’obiettivo sarà quello di allestire un evento tecnicamente valido ed accattivante in grado di portare il nome di Loano in tutto il mondo”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.