Luka Mezgec leader della Giant al Giro d’Italia

Tutti o quasi per il velocista Luka Mezgec. La Giant Alpecin si presenta al via del Giro d’Italia con un obiettivo preciso: vincere una tappa con il velocista sloveno che lo scorso ano si impose a Trieste. La squadra tedesca ha deciso di lasciare a casa i suoi big, Kittel e Degenkolb, e di puntare sul velocista numero tre, Luka Mezgec. Ma lo farà con grande convinzione, portando una squadra con buona parte del treno titolare che solitamente guida Kittel negli sprint, a partire da Veelers, ma anche Arndt e De Backer.

Luka Mezgec
Luka Mezgec

“Sono in ottima forma, mi sono allenato bene nelle ultime settimane e al Romandia avrò l’occasione di migliorare ancora” commenta Luka Mezgec “Andremo al Giro d’Italia con una squadra forte ed equilibrata, sono contento di avere un grande sostegno dalla squadra”.

Simon Geschke sarà invece il corridore da lanciare nelle fughe nelle tappe più interessanti, quelle dove la corsa si può davvero decidere con un’azione da lontano. Il tedesco è rientrato da poco dopo la frattura della clavicola, ma alla Liegi ha ben figurato riuscendo a concludere la corsa dopo un mese e mezzo di stop.

“Il nostro obiettivo primario saranno le tappe per velocisti con Mezgec” spiega il Ds Eddy Engels “Avremo un treno forte per lui che include Arndt, De Backer e Veelers. Con Geschke, Fairly e Ludvigsson abbiamo invece i corridori che possono puntare ad un risultato entrando nelle fughe. Decideremo le strategie di giorno in giorno”.

La Giant Alpecin al Giro d’Italia 2015

Nikias Arndt (GER)
Bert De Backer (BEL)
Caleb Fairly (USA)
Simon Geschke (GER)
Chad Haga (USA)
Cheng Ji (CHN)
Tobias Ludvigsson (SWE)
Luka Mezgec (SLO)
Tom Veelers (NED).

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *