Giro d’Italia, la Movistar con Lobato

Si sta per chiudere il cerchio nelle squadre per la scelta dei corridori da schierare al prossimo Giro d’Italia. Il Team Movistar, campione in carica con Nairo Quintana, ha già le idee piuttosto chiare sulla formazione che sarà schierata. Sarà una squadra con uomini e obiettivi diversi rispetto a quella della passata edizione. Allora si partiva per vincere il Giro d’Italia con Quintana, e tutti gli altri uomini erano stati scelti in funzione dell’assalto alla maglia rosa del campione colombiano.

Stavolta sarà invece una Movistar che guarderà con grande attenzione alle tappe senza trascurare un buon piazzamento in classifica. Un Movistar non arroccata su un corridore ma pronta a dare spazio ed occasioni a tutti i suoi uomini. Sono tre per ora i corridori sicuri del posto al Giro d’Italia 2015: sono Juan Josè Lobato, Benat Intxausti e Ion Izagirre.

Lobato è il velocista della squadra, è partito fortissimo quest’anno battendo anche Degenkolb per due volte nel mese di febbraio. E’ un velocista che predilige le tappe ondulate e al Giro troverà molte occasioni per cercare un successo di tappa. Intxausti e Izagirre saranno gli uomini di classifica. Intxausti è già arrivato ottavo al Giro due anni fa, quando vinse anche una tappa. Izagirre è reduce dal terzo posto al Giro dei Paesi Baschi. Due corridori non da maglia rosa ma da buon piazzamento.

Per gli altri sei posti sono ancora in corsa otto corridori: Andrey Amador, Igor Antón, Eros Capecchi, Rubén Fernández, Jesús Herrada, Javi Moreno, Dayer Quintana e Giovanni Visconti. Le prossime corse, soprattutto Asturie e Romandia, daranno le indicazioni necessarie ai tecnici della Movistar per decidere il nove definitivo.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *