Giro d’Italia, CCC pronta

Non ci sono gli italiani nella formazione scelta dalla CCC Sprandi per la sua prima volta al Giro d’Italia. Già si sapeva del nona Davide Rebellin, non gradito dall’organizzazione del Giro che pure ha assegnato una wildcard alla squadra polacca. Ma non ci sarà neanche l’altro italiano del roster, il velocista Cristian Delle Stelle. La CCC Sprandi avrà come obiettivo una vittoria di tappa, e come elementi di spicco il velocista Grega Bole, uomo da percorsi misti e volate ridotte, e Maciej Paterski, corridore da fughe che ha già vinto una tappa al Giro di Catalogna. 

“Non è stato facile scegliere i corridori” ha spiegato il Ds Piotr Wadecki “Molti meritavano il posto, ma dovevamo sceglierne nove. Ero già sicuro di 6-7 uomini, poi dopo le ultime gare abbiamo scelto gli ultimi. Il nostro obiettivo sarà di vincere una tappa. Bole è un corridore veloce, può lottare per il podio negli arrivi senza velocisti puri. Paterski ha dimostrato già di poter raggiungere grandi risultati quest’anno lottando contro i corridori migliori. Non vedo perchè non possa ripetere la vittoria ottenuta al Giro di Catalogna. Szmyd sarà il nostro uomo da classifica. Gli altri cercheranno di correre in maniera aggressiva e di aiutare i capitani. L’inizio di stagione è stato ottimo per noi, andiamo al Giro d’Italia senza paura”.

La CCC Sprandi al Giro d’Italia 2015: Maciej Paterski, Sylwester Szmyd, Grega Bole, Łukasz Owsian, Marek Rutkiewicz, Branislau Samoilau, Bartłomiej Matysiak, Nikolay Mihaylov, Jarosław Marycz.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *