Giro 2015, Andrè Greipel a Castiglione

Arriva una delle firme più attese, quella di Andrè Greipel, sul traguardo per velocisti di Castiglione della Pescaia. Il campione di Germania ha dominato con la sua squadra il finale di corsa imponendosi a Pelucchi e Modolo. 

E’ stata una tappa veloce ma decisamente più tranquilla rispetto alle ultime. Nei primi km si è formata una fuga con Bandiera (Androni), Malaguti (Nippo-Vini Fantini), Marangoni (Cannondale-Garmin) Rutkiewicz (CCC), Grosu (Nippo-Vini Fantini) che però non è mai riuscita ad andare oltre i cinque minuti di vantaggio.

Così il quintetto nonostante l’impegno non ha avuto nessuna chance di arrivare in fondo e ad una quindicina di km dall’arrivo il ricongiungimento si è materializzato. Il vento ha portato a qualche accenno di bagarre e un po’ di nervosismo, ma la cosa si è risolta in niente. La Lotto si è dimostrata la squadra meglio organizzata per lo sprint, con quattro uomini a guidare Greipel nel finale. La lotta è stata senza esclusione di colpi, ma la Lotto è riuscita a proteggere il suo velocista. Greipel così è riuscito ad aprire il suo sprint dalla testa e la sua progressione è stata letale. Pelucchi (IAM) ha trovato il varco giusto troppo tardi e nonostante una bella rimonta non è potuto andare oltre un comunque interessante secondo posto. Terzo Modolo, poi Belletti e Nizzolo.

Contador sul podio non ha indossato la maglia rosa
Contador sul podio non ha indossato la maglia rosa

Nel finale purtroppo anche una brutta caduta: Daniele Colli è stato urtato da uno spettatore che si è sporto troppo dalle transenne con una macchina fotografica, un episodio davvero disdicevole. Anche Contador è finito per terra. La maglia rosa si è subito rialzata ed ha tagliato tranquillamente il traguardo anche se poi sul podio non ha indossato la maglia rosa a causa di una probabile ferita all’avambraccio.

“Alberto sta abbastanza bene, ma faremo degli esami per verificare che è tutto ok” ha spiegato il suo addetto stampa.

https://www.youtube.com/watch?v=oWZIOGJ_-OY

https://www.youtube.com/watch?v=oWZIOGJ_-OY

1 André Greipel (Ger) Lotto Soudal 4:19:42
2 Matteo Pelucchi (Ita) IAM Cycling
3 Sacha Modolo (Ita) Lampre-Merida
4 Manuel Belletti (Ita) Southeast Pro Cycling
5 Giacomo Nizzolo (Ita) Trek Factory Racing
6 Alessandro Petacchi (Ita) Southeast Pro Cycling
7 Elia Viviani (Ita) Team Sky
8 Luka Mezgec (Slo) Team Giant-Alpecin
9 Nicola Ruffoni (Ita) Bardiani CSF
10 Davide Appollonio (Ita) Androni Giocattoli.

Classifica generale

1 Alberto Contador (Spa) Tinkoff-Saxo
2 Fabio Aru (Ita) Astana Pro Team 0:00:02
3 Richie Porte (Aus) Team Sky 0:00:20
4 Roman Kreuziger (Cze) Tinkoff-Saxo 0:00:22
5 Dario Cataldo (Ita) Astana Pro Team 0:00:28
6 Esteban Chaves (Col) Orica GreenEdge 0:00:37
7 Giovanni Visconti (Ita) Movistar Team 0:00:56
8 Mikel Landa Meana (Spa) Astana Pro Team 0:01:01
9 Davide Formolo (Ita) Cannondale-Garmin Pro Cycling Team 0:01:15
10 Andrey Amador (CRc) Movistar Team 0:01:18.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.