Pozzovivo, condizionato dalla bronchite

A Plan di Montecampione si è interrotta la striscia di Domenico Pozzovivo, che nei precedenti arrivi in salita aveva sempre recuperato secondi sulla maglia rosa. Lo scalatore lucano è apparso molto sottotono rispetto alla bella tappa di sabato ad Oropa, quando era stato il grande protagonista del finale lanciando l’attacco che aveva messo alle corde Rigoberto Uran.

Una flessione inaspettata, che ha fatto scendere Pozzovivo alla sesta posizione in classifica a 2’42” da Uran, ma che ha una motivazione molto semplice. “Da un paio di giorni ho la bronchite e non riesco a respirare bene” ha spiegato Pozzovivo “Pensavo di andare meglio, è stata una giornata negativa ed ho cercato di salvare la mia posizione”.

“Spero che ora i giorno di riposo mi permetta di migliorare” si augura Pozzovivo “preferisco non prendere nessuna medicina”.

Con le tappe di Val Martello, Panarotta, la cronoscalata al Grappa e lo Zoncolan, per Domenico Pozzovivo ci sarebbe ancora il terreno giusto per dare la scalata ai piazzamenti da podio di questo Giro d’Italia così equilibrato. Fondamentale per lui sarà ritrovare l’efficienza fisica dei giorni scorsi, ma anche avere il conforto di un buon clima. Da sempre il lucano teme freddo e pioggia e in questa situazione potrebbe ancora di più una giornata di maltempo in alta quota.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.