News Ciclismo, Contador e Sagan (per ora) dicono no al Giro 2016

Nibali a caccia di avversari

Vincenzo Nibali ci sarà, lo ha fatto capire abbastanza chiaramente ieri alla presentazione del Giro d’Italia 2016. E con lui al via per fare classifica ci saranno Mikel Landa, Rafal Majka e Thibaut Pinot, oltre a qualcuno altro che si aggiungerà per strada. Ma Alberto Contador e Peter Sagan che pure hanno accettato l’invito di RCS Sport per la presentazione ufficiale hanno altri programmi, a meno che gli organizzatori non stacchino un assegno cospicuo.

Contador punta su Rio

alberto contador

Contador dopo il successo del 2015 preferisce concentrarsi sul Tour de France ma anche l’Olimpiade de Rio de Janeiro: «Sarà difficile essere al Giro perché il prossimo anno il grande obiettivo sarà il Tour, al quale tengo, e quindi per prepararmi al meglio non posso essere in Italia anche se questa corsa mi piace molto. E poi c’è la corsa olimpica su un percorso adatto agli scalatori e che lo intriga: «Voglio far parte della squadra spagnola che andrà in Brasile».

Sagan, classiche e Tour

Un discorso che è simile per Peter Sagan che di certo punta sul Tour ma fa anche un pensierino olimpico e soprattutto vivrà un aprile intenso: «Anche il prossimo anno punto sulle classiche,
il Giro comincia subito dopo e per questo non l’ho mai fatto. Vedremo con l’età e con le gare che faccio se cambierà qualcosa o meno». Potrebbe cambiare se qualcuno riuscirà a convincere patron Tinkoff che la maglia di campione del mondo dev’essere al Giro, anche solo per una decina di giorni, con un percorso che potrebbe offrirgli numerose occasioni.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.