Tour Down Under, Greipel troppo forte

Simon Gerrans, per la terza volta vincitore del Tour Down Under
Simon Gerrans, per la terza volta vincitore del Tour Down Under

Davvero imprendibile Andrè Greipel nelle volate del Tour Down Under. Il tedesco ha vinto facilmente l’ultima tappa nel circuito di Adelaide, la seconda personale in questa edizione e la sedicesima complessiva alla corsa australiana. La classifica generale non è stata smossa dagli abbuoni dei traguardi volanti.

Dunque vittoria di Simon Gerrans con 1” su Cadel Evans, 5” su Diego Ulissi e 10” su Richie Porte, i quattro grandi protagonisti di questa settimana, oltre naturalmente a Greipel.

La tappa finale non ha avuto grande storia. Belkov, Clarke e Berard sono stati gli attaccanti di giornata, ma ripresi dal gruppo ad un paio di giri dalla fine. La Lotto Belisol ha anche stavolta impressionato sia nella preparazione dello sprint che nello sprint stesso di Greipel: meccanismi perfetti e grande qualità in tutti i vagoni fino al realizzatore finale. Fenn e Renshaw hanno provato ad anticipare e sorprendere Greipel, che però ha aperto subito il gas spazzandoli via. Non pervenuto Kittel, troppo isolato Viviani che di fatto non ha sprintato.

Le interviste

Simon Gerrans: “Ho vinto il mio terzo Tour Down Under grazie ad una grande squadra. E’ stata una gara difficile sia per me che per i miei compagni. E’ stato difficile riprendere la maglia. Oggi fino all’ultimo avevo timore che Ulissi potesse provare a fare qualcosa, ma avevo fiducia nei miei compagni e tutto è andato bene”

Cadel Evans: “La corsa è fantastica, per i tifosi e l’ambiente. Ho fatto il mio meglio, devo essere contento, perdere per un secondo significa che stiamo andando bene”

Diego Ulissi: “Essere in buona forma e poter contare su una squadra compatta e generosa è il meglio che si possa chiedere. Grazie quindi ai miei compagni, allo staff e agli sponsor. L’edizione di quest’anno del Tour Down Under è stata molto combattuta, ho dovuto prestare attenzione a ogni particolare per raggiungere questo ottimo risultato: basti pensare che anche la tappa di oggi, con un circuito piatto, non ci ha consentito di respirare, abbiamo dovuto lottare fino all’ultima pedalata. E’ bello iniziare così la stagione, dopo aver concluso in maniera vincente quella passata: ora la sfida è quella di rimanere sempre su questo livello”.

Andrè Greipel: “Chapeau ai miei compagni, mi sono potuto risparmiare fino all’ultimo momento. E’ una bella vittoria, avevo delle belle gambe. E’ un circuito molto veloce, non era facile tenere sempre unito il gruppo, ma abbiamo molta esperienza nel gestire la corsa”

1 André GREIPEL Lotto-Belisol Team 1:55:16
2 Mark RENSHAW Omega Pharma-QuickStep 0:00:00
3 Andrew FENN Omega Pharma-QuickStep 0:00:00
4 Koen DE KORT Team Giant-Shimano 0:00:00
5 Jonathan CANTWELL Drapac Cycling 0:00:00
6 Matthew GOSS Orica GreenEDGE 0:00:00
7 Nathan HAAS Garmin-Sharp 0:00:00
8 Jurgen ROELANDTS Lotto-Belisol Team 0:00:00
9 Michal KOLAR Tinkoff-Saxo 0:00:00
10 Mathew HAYMAN Orica GreenEDGE 0:00:00
11 Simon GERRANS Orica GreenEDGE 0:00:00
12 Jacopo GUARNIERI Astana Pro Team 0:00:00
13 Elia VIVIANI Cannondale 0:00:00
14 Steele VON HOFF Garmin-Sharp 0:00:00
15 Caleb EWAN Unisa-Australie 0:00:00

Classifica finale

1 Simon GERRANS Orica GreenEDGE 19:57:35
2 Cadel EVANS BMC Racing Team 0:00:01
3 Diego ULISSI Lampre-Merida 0:00:05
4 Richie PORTE Team Sky 0:00:10
5 Nathan HAAS Garmin-Sharp 0:00:27
6 Robert GESINK Belkin Pro Cycling Team 0:00:30
7 Daryl IMPEY Orica GreenEDGE 0:00:34
8 Geraint THOMAS Team Sky 0:00:37
9 Adam HANSEN Lotto-Belisol Team 0:00:37
10 Egor SILIN Katusha Team 0:00:47
11 Rory SUTHERLAND Tinkoff-Saxo 0:01:00
12 Brent BOOKWALTER BMC Racing Team 0:01:13
13 Jan BAKELANTS Omega Pharma-QuickStep 0:01:41
14 Ruben PLAZA MOLINA Movistar Team 0:01:45
15 Maxime BOUET AG2R La Mondiale 0:01:54.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *