Tinkoff, ecco Ivan Basso

Ivan Basso e Bjarne Riis di nuovo insieme. Otto anni dopo la separazione per il coinvolgimento del varesino nell’Operacion Puerto, le strade del corridore e del manager danese tornano ad unirsi. Ivan Basso lascia infatti la Cannondale, che nella prossima stagione dovrebbe essere assorbita dalla Garmin, per approdare alla Tinkoff Saxo.

Per Ivan Basso sarà l’inizio di una nuova carriera, quella di capitano di strada, di guida, di gregario di lusso. Il corridore varesino offrirà la sua esperienza e le sue capacità ai leader per le grandi corse a tappe della Tinkoff Saxo, segnatamente Alberto Contador e Rafal Majka.

“Con Alberto, Peter, Rafal ed ora Ivan Basso faremo diventare la squadra la migliore al mondo” ha affermato Oleg Tinkov “Mi è sempre piaciuto Ivan, era a pranzo con me nel 2007 e già allora lo volevo nella mia squadra. Ora sono felice di averlo perchè so quanto sia serio. Sarà una risorsa importante per conquistare la maglia rosa del Giro d’Italia”.

Ivan Basso è pronto a ripartire in questa nuova avventura dopo una stagione deludentissima: “Ho firmato un contratto biennale con la Tinkoff Saxo. Sono davvero impressionato dal progetto di Oleg Tinkov. E’ la miglior squadra del mondo e sono orgoglioso di farne parte. Vorrei iniziare da zero con la determinazione e la voglia di un neoprofessionista ma la testa e l’esperienza di un veterano”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *