News Ciclismo, nella BMC prima alla Vuelta c’è anche De Marchi

Alessandro De Marchi torna a vincere

C’è anche una piccola ma significativa parte d’Italia nella BMC che ha vinto la cronosquadre con cui si è aperta la Vuelta 2015. Infatti al via con la formazione americana c’è anche Alessandro De Marchi, 29enne friulano che quest’anno dopo un 2014 eccezionale ha vissuto una stagione travagliata complici diversi problemi fisici che l’hanno fermato proprio quando doveva entrare nel vivo.

Un feeling particolare con la Vuelta

Alessandro De Marchi ha corso bene fino alla Milano-Sanremo di marzo, ma poi si è dovuto fermare per un’infiammazione al tendine d’Achille della gamba sinistra. Così ha potuto risalire in bici soltanto a giugno rientrando in corsa nel Giro del Belgio a fine luglio e poco alla volta sta ritrovando la condizione migliore. In fondo la Vuelta gli porta anche bene visto che un anno fa vinse una delle tappe più belle guadagnadosi una chiamata ai Mondiali.

Gli obiettivi di fine stagione

In una recente intervista a ‘Il Messaggero Veneto’, poco prima di partire per la Vuelta, De Marchi ha confessato quello che si aspetta: “La mia Vuelta sarà molto diversa dall’anno scorso, il lavoro che farò tornerà prezioso in vista del 2016 che mi vedrà ancora alla BMC. I capitani della mia squadra sono Samuel Sanchez e Tejay Van Garderen, giorno per giorno si vedrà. Il mio obiettivo è arrivare a Madrid ed essere utile alla squadra, ma non mi lascerò sfuggire l’occasione di correre alla mia maniera”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *