News Ciclismo, la Tre Valli Varesine incorona Vincenzo Nibali

È la quarta vittoria stagionale

Forse i rimpianti per quello che non è successo domenica ai Mondiali su strada di ciclismo a Richmond vedendo la maniera imperiosa con cui Vincenzo Nibali ha conquistato la Tre Valli Varesine portando a casa la quarta vittoria stagionale in un mese di settembre che per lui è stato molto positivo, prova iridata a parte.

Un’azione solitaria a 3 km dall’arrivo

La vittoria di Nibali è merito del grande lavoro di squadra messo in pratica dall’Astana che ha corso tutta per lui, compreso Fabio Aru. Nel penultimo giro del circuito finale il primo ad attaccare è stato Diego Rosa, altro uomo Astana insieme a Thibaut Pinot (FDJ), mentre dietro a loro l’azione di Nibali e Rebellin faceva scremare il gruppo. Poi l’attacco di Andrea Fedi (Southeast) che ha fatto il vuoto prima di essere ripreso anche grazie alle tirate di Aru in favore del suo amico e compagno di squadra. A 3 km dall’arrivo, quando sembrava scontata la volata ristretta, Nibali se n’è andato tutto solo prima con altri quattro tra cui Nizzolo e poi tutto solo per arrivare a braccia alzate sul traguardo.

Trofimov primo dei battuti

Alle spalle del siciliano si è piazzato il russo Trofimov (Rusvelo), staccato di 8”, che ha preceduto di poco il gruppetto con Nizzolo (Trek Factory Racing), Ponzi (Southeast), Felline (Trek Factory Racing) e Sbaragli (MTN Qhubeka). E domani prima rivincita con la Milano-Torino nella quale Nibali non ci sarà lasciando campo libero per Fabio Aru.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.