Matteo Pelucchi sprinta a Burgos

Sprint vincente di Matteo Pelucchi nella seconda tappa della Vuelta a Burgos. Era la tappa più facile delle cinque in programma e i velocisti non si sono fatti scappare l’occasione per una volatona. La Iam Cycling ha svolto un eccellente lavoro di preparazione allo sprint portando davanti Matteo Pelucchi ai 200 metri. E l’italiano ha ben completato l’opera vincendo ampiamente la sfida con il giovane olandese Lammertink (Giant). 

In precedenza la tappa era stata caratterizzata da una fuga con Aramendía (Caja Rural-RGA), Tedeschi (Neri Sottoli), Niyonshuti (MTN) , Torres (Burgos BH), Pomoshnikov (Rusvelo) e Larrinaga (Euskadi), ma l’esito in volata non è mai stato realmente in discussione.

In classifica resta al comando Juan Josè Lobato, in attesa della tappa di domani con arrivo in salita dove c’è grande attesa per vedere all’opera Nairo Quintana.

https://www.youtube.com/watch?v=ARtKngqCFdQ

1. Matteo Pelucchi (IAM)
2. Steven Lammertink (Giant-Shimano)
3. Thomas Damuseau (Giant-Shimano)
4. Vicente Reynés (IAM)
5. Valerio Agnoli (Astana)
6. Lloyd Mondory (AG2R La Mondiale)
7. Rafael Andriato (Neri Sottoli)
8. Linus Gerdemann (MTN-Qhubeka)
9. Aleksejs Saramotins (IAM)
10. Juan José Lobato (Movistar Team)

Classifica Generale:
1. Juan José Lobato (Movistar Team)
2. Dani Moreno (Katusha) s.t.
3. Thomas Damuseau (Giant-Shimano) a 3”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.