Iam Cycling, concluso lo stage a Maiorca

La Iam Cycling a Maiorca
La Iam Cycling a Maiorca

Nove giorni di allenamenti con condizioni climatiche eccellenti e senza intoppi. E’ il buon bilancio con cui la Iam Cycling ha chiuso il suo stage a Maiorca. La squadra svizzera che quest’anno si è notevolmente rinforzata con l’arrivo tra gli altri di Sylvain Chavanel, si avvicina al debutto stagionale del Gp La Marseillaise del 2 febbraio.

“I ragazzi hanno percorso circa 1200 km con una media di 4 ore e mezza al giorno” spiega il ds della Iam Cycling Marcello Albasini.

“Tutto è andato bene anche se alcuni carichi era pesanti da digerire” continua Albasini “Il programma era basato sulla resistenza , con livelli di intensità più elevati rispetto allo scorso anno . In effetti l’inverno mite, a differenza del precedente, ha permesso a tutti di essere meglio preparati per questo stage. Penso che anche per gli altri team sarà lo stesso. Il livello delle prime corse sarà più equilibrato. Ma non ci facciamo illusioni, dobbiamo continuare a lavorare sodo per essere al top per tutta la stagione. In squadra c’è una buona atmosfera e l’integrazione dei nuovi corridori si è svolta senza difficoltà. Ragazzi come Sylvain Chavanel, Jerome Pineau, Roger Kluge, Mathias Frank, Vicente Reynes non sono dei campioni solo sulla strada ma anche nella vita di tutti i giorni”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *