Greg Henderson, un successo inaspettato

A tre anni di distanza dall’ultima vittoria segnata al Giro di California, il neozelandese Greg Henderson è tornato al successo. Il corridore della Lotto Belisol, esperto vagone del treno di Andrè Greipel, si è aggiudicato la terza tappa dello Ster ZLM Toer, la corsa a tappe olandese. Una vittoria decisamente sorprendente, arrivata quando Henderson era al servizio di Greipel per tirargli la volata. Ma un buco nel finale ha favorito il neozelandese che ha guadagnato qualche metro resistendo al rientro del gruppo e andando a vincere su Farrar e Greipel, mentre Kittel è finito nelle retrovie.

Greg Henderson
Greg Henderson

“Questa vittoria è una bella sorpresa” racconta Greg Henderson, 37 anni e vittorie di prestigio in carriera come in tappe della Vuelta Espana e della Parigi Nizza “Stavamo preparando la volata per Greipel. A 800 metri dall’arrivo c’era una curva a sinistra e l’ho presa in testa. Greipel era più o meno in quarta ruota, ho guardato dietro per vedere se mi veniva in scia, ma lui mi ha indicato di andare a pieno gas. Ho messo la testa giù ai 300 metri, ho pensato che sarebbero stati molto lunghi. Sono andato più forte che potevo, sperando di vincere e ce l’ho fatta. Ho una buona condizione in questo momento. Sono felice quando Greipel vince, quando faccio un buon lavoro nel treno, questa vittoria è una ciliegina extra”.

0 Comments Join the Conversation →


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.